L’Omia Volley vince il derby con Sabaudia

L’Omia Volley vince il derby con Sabaudia

Foto: Andrea Massimo Fino

“Vittoria nel derby pontino per l’Omia Volley, la squadra sotto la guida di Natascia Negri batte Realcaffè Mokasirs Sabaudia per 3-1.

Avvicendamento in panchina per l’Omia Volley, che nella mattinata di sabato ha comunicato le dimissioni di Armando Iacovello, impossibilitato a proseguire l’avventura a Cisterna per motivi di lavoro. E’ Natascia Negri a prendere per mano la squadra di Droghei e debutta con i tre  punti nel derby. L’Omia parte subito forte, nel primo set, con Scarano che apre le danze in battuta e mette subito in difficoltà il Sabaudia (time out dopo l’ace della giocatrice che fa registrare il 6-0). Le ospiti cercano di riorganizzarsi ma il gap resta. Primo tempo di Fanella per l’11-7, le cisternesi accelerano di nuovo e ancora Fanella porta l’Omia sul 21-12.  Il primo parziale è andato, Setini va a chiudere con il punteggio di 25-12.

Secondo set, stavolta c’è equilibrio nella prima parte (10-10), l’Omia cambia marcia(13-10), coach Casalvieri chiama time out. Fanella in battuta per l’ace del 17-10, Negri attacca ed è 21-12 ed è ancora time out ospiti sul 22-12. Scivola anche il secondo parziale, un muro dell’Omia Volley chiude il punteggio sul 25-15.

Terzo set con Sabaudia che deve cercare di riaprire il match, le cisternesi rallentano ed il Realcaffè Mokasirs si porta in vantaggio (4-8). L’Omia prova a costruire la rimonta e dopo uno scambio lunghissimo, Fanella mette giù il pallone dell’11-15, un muro e l’Omia si porta a -3 (12-15), ma Sabaudia cerca di gestire il vantaggio, Cisterna chiama il time out sul 17-21, prova ancora Fanella (19-23), ma le ospiti vanno a chiudere il terzo parziale vittoriose: 20-25. Si torna in campo e Cisterna deve andare a chiudere il match: Scarano per il 9-4, block out di Setini (12-7), Fanella mura (15-8) e time out Sabaudia. L’Omia non si ferma, l’attacco di Cerasti è per il 18-10, Setini da zona 2 mette giù un pallone in prima linea (20-11). Scambio lunghissimo, dopo un recupero formidabile di Marinelli, Scarano colpisce (21-11), Casalvieri ferma tutto (time out). La partita è pressoché conclusa, ma meglio non distrarsi, l’Omia chiama un time out sul 22-14, Cerasti dalla seconda linea (24-14), andrà a chiudere il match Natascia Negri: 25-14.

Derby ok e domenica prossima ce n’è un altro, stavolta con un’antagonista per la promozione: Volley Terracina. Subito a lavoro, dunque, per la trasferta, ultima gara di andata del girone A.”

Comments are closed.

h24Social