Il Libano spacciato per Amatrice, il deputato Zicchieri incappa nella fake news

Il Libano spacciato per Amatrice, il deputato Zicchieri incappa nella fake news

La non notizia fa il giro del web, ma per chi come David Puente è a caccia di fake news, è facile scovare quelle che appaiono come le gambe corte di ogni bugia. Così, quello che era apparso come il solito post social al grido “prima gli italiani”, ricordando le popolazioni terremotate di Amatrice e Accumoli, per qualcuno, sugli stessi canali social si è trasformato con l’ironia di “prima i libanesi”.

Come ha riportato Puente su Open.online, infatti, una delle foto condivise anche dal coordinatore regionale della Lega, il deputato terracinese Francesco Zicchieri, non corrispondeva alle zone terremotate del centro Italia, ma a un campo rifugiati in Libano. Lo scatto in questione, nella visualizzazione del primo post compariva in basso a sinistra.

Ma evidentemente, della fake news se ne deve essere accorto anche l’onorevole leghista, o chi per lui gestisce l’area social, poiché successivamente è stata cancellata dal post suddetto. Ma il web non perdona e la gaffe “firmata” rimane, come testimoniato dalle foto che abbiamo riportato in allegato all’articolo.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social