Venerdì a Castelforte si inaugura la piazza dedicata ai pilastri della lotta alla mafia

Venerdì a Castelforte si inaugura la piazza dedicata ai pilastri della lotta alla mafia

Castelforte è orgogliosa – dice il Sindaco Giancarlo Cardillo – di poter dedicare una piazza a tre pilastri della lotta alla mafia che offrendo la loro vita hanno saputo testimoniare con grande coraggio l’amore per la Patria, per la libertà e per la dignità. Rocco Chinnici, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone sono tre grandi figure della storia italiana che abbiamo voluto unire così come lo sono state in vita -prosegue il Sindaco- all’interno di  un unico evento con il quale cercheremo di dare risalto alle loro figure, alla loro opera e al loro sacrificio. Il loro esempio non deve andare perso, anzi, -conclude il primo cittadino- dobbiamo avere la capacità della memoria che si fa quotidiano impegno e lotta per il bene comune”.

Giancarlo Cardillo, sindaco di Castelforte

Venerdì 11 gennaio, saranno scoperte la targa della Piazza dedicata a Paolo Borsellino e Giovanni Falcone e il Monumento Pietra della Memoria sul quale è stata incisa una frase simbolo pronunciata dal magistrato Rocco Chinnici, assassinato il 29 luglio 1983.

Alla manifestazione interverranno l’on.le Caterina Chinnici, deputato al parlamento europeo e figlia del magistrato Rocco Chinnici, ideatore del pool antimafia, il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio, il Presidente dell’Osservatorio regionale Sicurezza e Legalità della Regione Lazio Gianpiero Cioffredi e moltissime autorità politiche e militari della provincia.

Saranno presenti le associazioni locali ed in particolare l’Associazione Nazionale Carabinieri, la Croce Rossa Italiana, l’Aego, l’Avis, la Pro Loco, l’Associazione Linea Gustav Fronte Garigliano, il Gruppo Folk La Pacchiana, il Gruppo Folk Glio’ Ventrisco e le altre iscritte all’albo comunale tutte invitate.

La manifestazione si svolgerà in due momenti. Il primo alle ore 10,00 con lo scoprimento della targa Piazza Paolo Borsellino e Giovanni Falcone e del Monumento Pietra della Memoria sul quale è stata incisa la seguente frase di Rocco Chinnici: “Parlare ai giovani, alla gente, raccontare chi sono e come si arricchiscono i mafiosi fa parte dei doveri di un giudice. Senza una nuova coscienza, noi, da soli, non ce la faremo mai”.

Castelforte

Il secondo momento alle ore 11,00 presso la palestra dell’Istituto Omnicomprensivo in via Pozzillo nel corso del quale l’on.le Caterina Chinnici incontrerà gli studenti. A svolgere le funzioni di moderatore sarà la giornalista Graziella Di Mambro, anch’essa di recente oggetto di minacce a causa proprio delle sue importanti inchieste giornalistiche sulla malavita in provincia di Latina.

Si tratta, quindi, di un evento di grande importanza attraverso il quale l’Amministrazione Comunale di Castelforte prosegue con coraggio a percorrere il sentiero della educazione alla legalità e, in questo quadro, elegge e indica un luogo simbolo, una Piazza appunto, intitolandola alla memoria di Paolo Borsellino e Giovanni Falcone e inaugura il Monumento Pietra della Memoria.

Ancora una volta l’Amministrazione Cardillo dopo la presentazione del libro “Noi gli uomini di Falcone” scritto da Angiolo Pellegrini, dopo lo spettacolo teatrale “Donne e Mafia” presentato la scorsa estate, prosegue con questo evento di grande spessore simbolico ed ideale a sostenere progetti forti e coraggiosi sui temi della legalità e della pace nella convinzione che è dal basso che occorre costruire una convivenza bella e forte, capace di esprimere i valori della solidarietà per offrire dignità vera alle persone.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social