Cisterna, Carturan torna sindaco: ancora una volta al primo turno

"Ora riprendiamo da dove avevamo lasciato". Queste le prime parole del nuovo (vecchio) sindaco

Cisterna, Carturan torna sindaco: ancora una volta al primo turno

Manca l’ufficialità, il numero di voti e le percentuali sezione per sezione, ma ormai non ci dubbi da fugare. A poco più di due ore dalla chiusura dei seggi e a buona parte dello spoglio in corso nelle quattro sezioni in cui il Tar aveva invalidato il risultato dello scorso giugno, Carturan è avanti, oltre il 60% dei voti espressi in questa giornata.

Un trend che gli garantirà di tornare a indossare la fascia tricolore che aveva dovuto svestire lo scorso novembre. Quest’elezione parziale del 6 gennaio 2019, inoltre, cambia anche il margine che lo separa dal ballottaggio: non più qualche voto spiccio a sancire il superamento del 50% + 1 dei voti, soglia necessaria ad evitare il turno di ballottaggio.

A dare certezza della notizia, il post apparso sulla pagina Facebook ufficiale, con il quale il primo cittadino ha di fatto rotto gli indugi, dando la conferma dell’elezione: “Una vittoria splendida – ha spiegato Carturan rivolgendosi ai suoi elettorila conferma che quanto abbiamo fatto nei 4 mesi di amministrazione è stato capito dai cittadini. Una gioia che arriva dopo grandi amarezze, quella provata il 9 novembre scorso e quelle subite a seguito di una campagna elettorale denigratoria e piena di insulti personali.  Ora riprendiamo da dove avevamo lasciato. In silenzio, rimettiamoci a #ricostruire questa città. Grazie #Cisterna

Comments are closed.

h24Social
[ff id="2"]