Tensostruttura per i senzatetto, interrogazione urgente dei consiglieri Marciano e Picano

Tensostruttura per i senzatetto, interrogazione urgente dei consiglieri Marciano e Picano

E’ stato diffuso questa mattina dal consigliere di minoranza Claudio Marciano, capogruppo del Partito Democratico e Formia Bene Comune il testo di un’interrogazione urgente, a cui ha aderito anche il consigliere Erasmo Picano (capogruppo Unione di Centro), predisposta in vista del prossimo consiglio comunale di Formia del 28 dicembre.

L’argomento è la tensostruttura dei senzatetto e l’appello della Croce Rossa locale che recentemente ha messo in evidenza l’assenza di servizi di assistenza per l’emergenza freddo.

Di seguito il testo dell’interrograzione.

 

INTERROGAZIONE URGENTE

Ai sensi dell’art.29 comma 6 del Regolamento del Consiglio Comunale, i Consiglieri Comunali Claudio Marciano – capogruppo Partito Democratico e Formia Bene Comune – ed Erasmo Picano – capogruppo Unione di Centro – interrogano con urgenza la Sindaca Paola Villa e l’Assessore alle Politiche Sociali Giovanni d’Angiò relativamente all’istituzione di una tensostruttura per l’ospitalità dei senza tetto nel Comune di Formia.

La Croce Rossa Italiana – comitato locale del sudpontino – ha segnalato con una nota pubblicata dalla stampa lo scorso 14 dicembre la drammatica condizione dei senza tetto di Formia. L’arrivo delle temperature invernali mette infatti ulteriormente a rischio le condizioni di salute, e a volte la vita stessa, di chi dorme all’addiaccio.

Per questa ragione, da diversi anni, il Comune di Formia ha allestito una tensostruttura presso il Molo Vespucci, dove sono stati garantiti pasti caldi e un giagiglio coperto e riscaldato a decine di persone. La tensostruttura è stata installata mediamente tra la fine di Dicembre e l’inizio di Gennaio, con conclusione del servizio a Marzo. La gestione del servizio è stata affidata ad associazioni di volontariato e protezione civile locale.

Il consigliere Erasmo Picano

Il primo anno, le risorse necessarie a finanziare l’intervento sono state reperite nel bilancio comunale di Formia. Negli anni successivi, anche in considerazione del servizio rivolto a tutta la comunità del sudpontino, i fondi sono stati individuati prevalentemente nelle risorse del Distretto socio-sanitario. In ogni caso, l’intervento non è costato mai oltre i trentamila euro, una cifra che rientra pienamente nelle possibilità degli enti locali interessati.

Ad oggi, non risultano comunicazioni ufficiali da parte del Comune di Formia relativamente all’istituzione anche per il 2018-2019 della tensostruttura o di altri interventi rivolti a garantire la salute e la vita ai senza tetto nei mesi invernali.

Con la presente si chiede pertanto:

Di chiarire l’orientamento della Giunta Comunale relativamente all’opportunità di proseguire l’esperienza di accoglienza della tenso struttura del Molo Vespucci. In caso di orientamento positivo, di rendere conto al Consiglio Comunale degli atti già adottati e dei tempi di attivazione previsti, atteso che siamo a fine Dicembre e le temperature notturne sono già molto rigidie;

Di chiarire, in particolare, se vi è da parte della Giunta Comunale la volontà di proseguire con il servizio al netto della copertura economica da parte del Distretto Socio-Sanitario: se vi è stata, pertanto, da parte del Comune di Formia una richiesta di discussione formale nel comitato dei sindaci;

Il Consigliere Claudio Marciano

Il Consigliere Erasmo Picano”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]