Trovato con mezzo etto di cocaina in casa e messo ai domiciliari

Trovato con mezzo etto di cocaina in casa e messo ai domiciliari

Arresti domiciliari per il 43enne Domenico Scudellaro, un commerciante ambulante, accusato di spaccio di cocaina. Questa la misura disposta per l’indagato dal gip Giorgia Castriota.

Scudellaro è stato bloccato giovedì scorso dai carabinieri. I militari stavano per perquisire, a Fondi, l’abitazione di Ciro Liucci, trovato poco prima a Formia in possesso di 70 grammi di “neve”, quando hanno visto entrare in quella casa Scudellaro.

A quel punto, insospettitisi, gli investigatori hanno perquisito anche l’abitazione a Fondi del 43enne, originario di Napoli, che a quel punto ha consegnato loro una scatola contenente 46 grammi di cocaina.

I carabinieri hanno inoltre trovato a casa di Scudellaro oltre cinque grammi di mannitolo (una sostanza da taglio), un bilancino di precisione, 1.600 euro in contanti, diversi involucri utilizzati per confezionare le diverse dosi di droga e un foglio con scritte alcune cifre e con delle cancellature, secondo gli investigatori un registro dello spaccio, in cui sarebbe stato indicato quanto doveva essere incassato dai vari clienti, cancellando appunto quelle cifre una volta ottenuto il pagamento.

Interrogato dal gip, il 43enne, difeso dall’avvocato Giulio Mastrobattista, si è avvalso della facoltà di non rispondere e il giudice, convalidato l’arresto, lo ha messo ai domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social