Alloggi Ater: Regione pronta a mettere alla porta gli “abusivi”. E ad alzare gli affitti

Alloggi Ater: Regione pronta a mettere alla porta gli “abusivi”. E ad alzare gli affitti

L’assessore all’Urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, nei giorni scorsi ha partecipato ad un incontro istituzionale presso la sede dell’Ater della Provincia di Latina. Presenti il Commissario straordinario Dario Roncon e i dirigenti, nonché i dipendenti dell’ente.

L’assessore Valeriani ha illustrato le linee di intervento dell’Amministrazione regionale sul tema dell’edilizia residenziale pubblica, con particolare riguardo alla riforma dell’impianto legislativo regionale in materia di assegnazioni e diritto dell’abitare, per la quale sono già stati attivati tavoli tecnici con la partecipazione delle 7 Ater del Lazio.

“Grande attenzione – fanno sapere dalla Regione – è stata riservata anche al tema dei canoni di locazione, assolutamente anacronistici in termini economici, visto che il canone medio di affitto per l’Ater di Latina è inferiore ai 50 euro mensili, che verranno rivisti seguendo due presupposti di fondo: abolizione totale per i soggetti incapienti e svantaggiati ed espulsione dal circuito dell’edilizia residenziale pubblica di quei soggetti che per reddito possono rivolgersi al libero mercato delle locazioni”.

“Siamo fortemente impegnati a portare a termine questa riforma normativa, che rappresenta una battaglia di equità e di giustizia sociale, con l’obiettivo conseguente di riconoscere alle Ater la disponibilità di maggiori risorse da destinare alle attività di manutenzione degli immobili”, ha dichiarato l’assessore Valeriani.

“Ringrazio l’assessore regionale per la visita istituzionale”, la premessa del commissario straordinario Roncon. Che ha poi sottolineato: “Le Ater hanno uno schema di funzionamento non più attuale, che necessita di una rivisitazione. La nostra struttura è quotidianamente impegnata nella gestione del patrimonio esistente e nel cercare di aumentare l’offerta abitativa. La volontà della Regione di procedere ad una revisione di norme risalenti a venti anni fa rappresenta sicuramente una preziosa opportunità, che l’assessore Valeriani saprà sicuramente portare a compimento in tempi brevi”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social