Pugni alla porta della caserma dei carabinieri, scattano le manette

Pugni alla porta della caserma dei carabinieri, scattano le manette

Nella giornata di ieri i carabinieri della Stazione di Maenza, in collaborazione con i colleghi di quella di Roccagorga, hanno arrestato in flagranza di reato un 38enne nigeriano, resosi responsabile di resistenza a pubblico ufficiale. 

L’uomo, residente a Roccagorga, è stato raggiunto dai militari in strada, mentre, in stato di alterazione di psico-fisica, era intento a prendere a pugni la porta d’ingresso del locale comando dell’Arma. “Opponeva un’energica ed ingiustificata resistenza, colpendo immotivatamente sia i militari che un assistente della polizia di stato intervenuto, libero dal servizio, in loro ausilio”. Inevitabili, a placare a sfuriata, le manette.

Espletate le formalità di rito, in attesa della direttissima prevista per oggi l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione.

Comments are closed.

h24Social