Aprilia, dinsinnescata bomba inglese: 3mila persone evacuate per precauzione

Aprilia, dinsinnescata bomba inglese: 3mila persone evacuate per precauzione

Si sono svolte regolarmente, dalle ore 8 alle ore 15 circa, le operazioni di rimozione e brillamento della bomba d’aereo di nazionalità inglese rinvenuta nel Comune di Aprilia nei mesi scorsi.

Le  attività,   che  hanno  richiesto  un  complesso   lavoro di pianificazione   e programmazione, sono state coordinate dalla Prefettura di Latina e dalla Prefettura di Roma, e hanno visto il coinvolgimento degli Artificieri dell’Esercito, dei Comuni di Aprilia e di Lanuvio, i Vigili del Fuoco, le Forze di Polizia, l’A.S.L., l’ ARES-118, i volontari messi a disposizione dall’Agenzia regionale di protezione civile, la Croce Rossa, nonché i gestori dei servizi pubblici essenziali.

AI termine delle operazioni, è stata riaperta la linea ferroviaria ROMA-NETTUNO e la linea ROMA-NAPOLI e sono state rialimentate le utenze domestiche provvisoriamente interrotte durante la fase di despolettamento.

Anche la popolazione, evacuata per motivi precauzionali, circa 3000 persone, ha fatto rientro nelle proprie abitazioni.

Comments are closed.

h24Social