“Un’opposizione confusa, che fa opposizione a se stessa”

“Un’opposizione confusa, che fa opposizione a se stessa”

Si è svolto lo scorso venerdì il consiglio comunale del Comune di Bassiano, nel corso del quale si è dibattuto molto e che, seppur materialmente poco partecipato, come sottolineato dall’aministrazione  “è stato seguito in diretta streaming e portato all’attenzione dei cittadini che hanno proseguito con comunicazioni chiarificatore verso la maggioranza”.

“Abbiamo ben chiarito, anche spiegando le procedure e la composizione di una delibera all’opposizione di Grande Bassiano ma non è bastato”, spiega il presidente del consiglio, Costantino Cacciotti. “Abbiamo assistito ad un voto contrario alla nostra proposta di abbassamento della TARI per tutti i cittadini grazie al recupero evasione, ma l’opposizione ha votato contro, oltre a votare al piano del personale nel quale ci stiamo impegnando come amministrazione ad avviare le procedure per la stabilizzazione degli LSU che per decenni hanno profuso il loro impegno per questo paese”.:

A fare eco a Cacciotti, il consigliere Fabio Alessandroni: “Una situazione paradossale se si pensa che dopo aver votato contro al nuovo fabbisogno del personale, la stessa opposizione ha chiesto di approntare i concorsi. Sono confusi, sono contrari o favorevoli alle assunzioni? Inoltre se avessero letto attentamente la documentazione prodotta avrebbero notato che le categorie previste non necessitano di concorso” insiste “una opposizione confusa e che fa confusione, che rimane ancora incapace di presentare delle proposte fattibili ed attuabili come le procedure amministrative richiedono”.

Comments are closed.

h24Social
[ff id="2"]