Il Movimento 5 Stelle di Fondi sostiene gli agricoltori in ginocchio dopo l’ondata di maltempo

Il Movimento 5 Stelle di Fondi sostiene gli agricoltori in ginocchio dopo l’ondata di maltempo

Dopo l’eccezionale evento calamitoso dello scorso 29 ottobre, – si legge nel comunicato diffuso dal Movimento 5 Stelle di Fondi, per tramite del suo portavoce Bruno Sepe – che ha causato gravissimi danni alle strutture, alle abitazioni e alle coltivazioni del Comparto Agricolo della piana, dove intere serre nei comuni di Fondi e Sperlonga sono state letteralmente spianate dal vento, lunedì 5 novembre il sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha voluto riunire le associazioni di categoria e una rappresentanza degli imprenditori agricoli danneggiati dal maltempo per fare il punto della situazione“.

Bruno Sepe (Movimento 5 Stelle Fondi)

Dopo aver ascoltato le commoventi e dolorose testimonianze degli agricoltori colpiti e danneggiati che rischiano la sopravvivenza delle loro famiglie e aver preso atto che il sindaco ha avviato la procedura per chiedere al governo lo “stato di calamità” invitando tutte le forze politiche a collaborare, Bruno Sepe, portavoce in consiglio comunale del M5s, si è fatto carico di rapportare all’onorevole Raffaele Trano la complicata situazione che il territorio sta vivendo, con i produttori agricoli ormai alle corde.

L’Onorevole Raffaele Trano (Movimento 5 Stelle)

Per parte sua il nostro parlamentare si è immediatamente attivato, inviando una mail al Sindaco di Fondi e assicurando il suo impegno a sostenere la popolazione in difficoltà. Proposito che ha esternato in un vibrante intervento alla Camera dei Deputati.

“Ad una settimana di distanza nell’area centro meridionale della provincia – ha affermato – all’orrore di chi ha visto la morte con gli occhi si sta aggiungendo l’angoscia degli imprenditori di non riuscire più a riprendere la propria attività. Visitando i luoghi del disastro ho trovato in mezzo al fango da spalare serre spianate, raccolti andati perduti, strutture in ferro inservibili da smaltire. Ma la cosa più grave è che le aziende agricole non ce la fanno a ripartire da sole perché ancora pesano sulle loro spalle i mutui sulle strutture distrutte”. Ma deve essere chiaro fin d’ora che lo stanziamento da parte del governo non sarà risolutivo senza una gestione oculata degli enti locali.

Dott. Raffaele Trano”

Il Movimento 5 Stelle non farà mancare tutto il supporto necessario alle istituzioni locali per superare questo momento di difficoltà“.

 

Comments are closed.

h24Social
[ff id="2"]