Sperlonga, il cimitero resta chiuso dopo i danni della tromba d’aria

Sperlonga, il cimitero resta chiuso dopo i danni della tromba d’aria

Non sono state colpite solo le attività agricole e quelle turistiche dalla violentissima tromba d’aria che ha attraversato il litorale laziale lunedì della scorsa settimana. Anche il cimitero di Sperlonga è compromesso in alcune sue parti.

Dal Comune, lo stesso sindaco di Sperlonga nei giorni scorsi aveva parlato di 10 giorni di chiusura per rimettere in sicurezza tutto ciò che è stato danneggiato. Molti gli alberi abbattuti, con essi diverse le lapidi e tombe danneggiate.

Per la precisione sono circa 150 le tombe le cui lapidi sono state distrutte. Nelle ultime ore si era diffusa una voce che parlava addirittura di una situazione più pesante. Fortunatamente anche i danneggiamenti sono limitati alla fase esterna e solo in rarissimi casi sono visibili bare. Per ripristinare sia la sicurezza che il decoro, queste verranno esumate, in una misura che non viene neppure considerata estrema, in quanto in quella zona di cimitero, ci sono principalmente tombe datate tra i 15 e i 20 anni.

 

 

Comments are closed.

h24Social