Movida stupefacente: spacciava ai ragazzini, 32enne arrestato dalla polizia

Movida stupefacente: spacciava ai ragazzini, 32enne arrestato dalla polizia

Ancora un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti, da parte degli agenti del Commissariato di Formia. A finire in manette nell’ambito di un blitz antidroga degli uomini coordinati dal vicequestore Massimo Mazio, questa volta, un cittadino extracomunitario. Un 32enne originario del Gambia, formalmente residente in provincia di Salerno ma domiciliato in città: è accusato di aver ceduto hashish a dei minorenni del posto, sullo sfondo dei locali della movida formiana. La polizia ha contestualmente sequestrato un panetto di hashish dal peso di 100 grammi circa.

L’uomo, Kebba SanKareh, con procedenti specifici, è stato fermato nella serata dell’1 novembre da personale della squadra Investigativa, “a seguito di mirati servizi volti a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio del Comune di Formia e nello specifico nelle stradine adiacenti l’ubicazione di esercizi commerciali”, come spiegato dalla polizia. “alla vista degli operatori, con il chiaro intento di eludere qualsiasi controllo, si dava a precipitosa fuga che si concludeva all’interno dell’appartamento allo stato in suo uso, ubicato al Vicoletto Ponte di Mola, da dove tentava di disfarsi, gettandolo dalla finestra, di un involucro contenente sostanza stupefacente”. Ovvero del panetto di hashish poi recuperato dagli operanti. Che specificano: “Il luogo ove è avvenuto l’arresto rientra nel perimetro dove sono ubicati la maggior parte dei locali notturni, frequentata dalla cosiddetta ‘movida formiana’ e ritrovo, nei fine settimana, di numerosi giovani tra cui anche ragazzi di minore età”.

Comments are closed.

h24Social