Rifiuti, raccolta dell’organico a rischio. L’azienda incaricata si tira indietro

Il fatto a Sperlonga. Lo rende noto il Comune: "invitiamo i cittadini a non esporre questa sera il bidoncino per la raccolta dell'organico"

Rifiuti, raccolta dell’organico a rischio. L’azienda incaricata si tira indietro

“L’azienda incaricata del trasporto e smaltimento dell’organico ha comunicato al Settore ambiente del Comune che interrompe il servizio”. A renderlo noto il Comune di Sperlonga con un post su Facebook.

“Gli uffici comunali – spiegano – sono al momento al lavoro per risolvere nel più breve tempo possibile la situazione al fine di garantire il ritiro della frazione organica quanto prima e scongiurare l’emergenza. Ciò non sarà possibile tuttavia entro domani, giorno di ritiro previsto al calendario. Per questo – proseguono dal Comune – invitiamo i cittadini a non esporre questa sera il bidoncino per la raccolta dell’organico e attendere aggiornamenti che comunicheremo appena sarà risolto il problema.”

Infine, ma non certo da ultimo, “il Comune – fanno sapere – ha consultato un legale per valutare la denuncia per interruzione di pubblico servizio”.

Comments are closed.

h24Social