Il Comune di Latina aderisce alla marcia per la pace Perugia-Assisi

Il Comune di Latina aderisce alla marcia per la pace Perugia-Assisi

“Il Comune di Latina, su invito del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace ed i Diritti Umani e su impulso del Sindaco Coletta, ha aderito anche quest’anno alla Marcia Perugia-Assisi della pace e della fraternità che si svolgerà domenica 7 ottobre 2018.

La Marcia quest’anno ha un significato particolare, perché cade in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti umani e della Costituzione Italiana, a 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale, a 50 anni dalla scomparsa di Aldo Capitini (il Gandhi italiano) e sarà preceduta da un Meeting Internazionale della pace e dei diritti umani cui parteciperà anche Patrizia Ciccarelli, Assessora al welfare del Comune di Latina.

Nella delibera di adesione la giunta, delegando l’organizzazione al servizio welfare, ha sottolineato l’importanza del coinvolgimento dell’organizzazione dei “ giovani, le scuole del territorio, le associazioni e i giovani richiedenti asilo e/o titolari di protezione internazionale ospiti sul nostro territorio e valorizzando le esperienze di pace delle amministrazioni comunali e dei cittadini”.

Da Latina infatti partiranno ragazzi e famiglie con i rifugiati aderenti al progetto Sprar come già nel 2016, che sfileranno con uno striscione con la scritta ‘Latina in marcia per una città solidale pacifica accogliente’.

L’amministrazione ha anche aderito alla Carta di Assisi dell’associazione Articolo21 per una comunicazione non violenta, che nell’occasione della Marcia della Pace sarà emendata e ridiscussa.”

 

Comments are closed.

h24Social