Furto di strumenti elettronici all’interno di un’auto: in manette una coppia di 36enni

Furto di strumenti elettronici all’interno di un’auto: in manette una coppia di 36enni

In data 2 ottobre, i carabinieri della locale Aliquota Radiomobile traevano in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli un uomo ed una donna entrambi 36enni, della provincia di Napoli.

I predetti venivano intercettati mentre percorrevano un via a bordo di un’autovettura in quanto, da segnalazione telefonica giunta al 112, poco prima, avevano perpetrato un furto all’interno di un’autovettura di proprietà di un 48enne del luogo. La successiva perquisizione veicolare permetteva di rinvenire, sul sedile posteriore dell’auto fermata, una valigetta al cui interno vi era custodita strumentazione elettronica di precisione nonché vari attrezzi da lavoro per un valore complessivo di circa 5.000 euro, oltre a vari arnesi atti allo scasso.

La valigetta e gli attrezzi da lavoro, previo riconoscimento, venivano restituiti al legittimo proprietario, mentre gli arnesi da scasso e l’autovettura su cui viaggiavano i prevenuti venivano sottoposti a sequestro. Al termine delle formalità di rito, gli arrestati venivano condotti presso le camere di sicurezza della Stazione di Scauri in attesa del rito direttissimo.

 

Comments are closed.

h24Social