Fondi, il sindaco commenta i fatti del maltempo: domani scuole aperte

Fondi, il sindaco commenta i fatti del maltempo: domani scuole aperte

In foto un albero caduto nel cortile dell’edificio scolastico Aspri

Il sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha commentato i fatti del maltempo della giornata di lunedì 29 ottobre. “Abbiamo registrato ingenti danni solo alle aziende agricole e alle strutture. I peggiori sono nella zona mare e in zona San Raffaele” ha spiegato il primo cittadino che poi ha anche voluto illustrare perché si è deciso di lasciare le scuole chiuse nella giornata di martedì “non perché fosse previsto brutto tempo ma per verifiche a plessi e per sistemare le condizioni della viabilità”. Domani, 31 ottobre però, le scuole saranno aperte. Mentre lo stesso sindaco ha spiegato: “Fortunatamente le condizioni sono in miglioramento, mentre avremo un peggioramento nelle giornate di giovedì e venerdì. Ma fortunatamente in quei giorni le scuole sono chiuse”.

Salvatore De Meo

“Massima solidarietà a Terracina – ha poi spiegato De Meo – e ai Comuni limitrofi che hanno subito ingenti danni. Abbiamo messo a disposizione i nostri mezzi e qualsiasi supporto”.

Dal Comune inoltre, fanno sapere che per riuscire a procedere “al riconoscimento dello stato di calamità naturale da sottoporre alla Regione Lazio e al Governo, tutti i cittadini e le imprese che hanno subito eventuali danni a fabbricati, impianti serricoli e/o cose mobili derivanti dal suddetto evento calamitoso possono compilare e trasmettere al Comune – tramite posta elettronica certificata o consegna a mano – il predisposto schema di denuncia”.

Comments are closed.

h24Social