Maltempo, Provincia in ginocchio: scuole chiuse in molti comuni

Maltempo, Provincia in ginocchio: scuole chiuse in molti comuni

Alcune città della Provincia sono davvero in ginocchio dopo l’ondata di maltempo che ha attraversato gran parte dell’area pontina. Anche se domani lo stato di allerta della Protezione Civile non è peggiore di quello odierno, in alcuni Comuni, le amministrazioni hanno optato per la chiusura preventiva delle scuole nella giornata di domani.

A Terracina la situazione più grave. Dalla pagina Facebook del Comune commentano lo stato di devastazione del centro città addossando le colpe a un “tornado”. “Si invita la cittadinanza – spiegano in un post social dal Municipio – a NON USCIRE DI CASA per non intralciare le operazioni di soccorso e per evitare il pericolo di caduta di cornicioni e altre situazioni conseguenza dell’ondata di maltempo che ancora non è terminata”.

Anche a Formia, si è deciso di chiudere le scuole. “Domani tutte le scuole di Formia saranno CHIUSE. Pur non avendo un’allerta meteo di elevato allarme – ha spiegato la prima cittadina Paola Villa – i danni provocati dal maltempo di queste ultime 8 ore nei comuni limitrofi, non permettono di garantire TUTTI I COLLEGAMENTI che consentano ai ragazzi di raggiungere le scuole”.

Ordinanza analoga a Fondi: “Preso atto delle avverse condizioni meteo e considerato che nella giornata odierna, a seguito di peggioramento delle condizioni, si sono registrate criticità derivanti da significative precipitazioni e forti raffiche di vento che hanno causato ingenti danni ad alcune strutture pubbliche e private, alle alberature e alla cartellonistica stradale nonché gravi difficoltà per la circolazione stradale che in alcuni tratti risulta ancora interrotta, si è ritenuto necessario dover effettuare, nell’ambito della ricognizione complessiva del territorio, una verifica ai singoli plessi scolastici al fine di constatare che gli stessi non abbiano subito danni nonché intervenire sulle strade per verificare le alberature e la cartellonistica al fine di ripristinare al meglio le condizioni di circolazione.  Per effettuare i necessari sopralluoghi nelle scuole si è pertanto ritenuto necessario disporre la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio cittadino per la giornata del 30 Ottobre 2018.”

Stessa decisione a Latina: “Il Sindaco Damiano Coletta ha emesso l’ordinanza n.302 con la quale si ordina la di chiusura di tutti gli Istituti Scolastici del territorio comunali, compresi gli asili nido, i centri diurni minori e i centri diurni disabili e la sospensione di tutte le attività didattiche inerenti per la giornata di martedì 30 ottobre. Nonostante i bollettini diffusi dal Dipartimento regionale della Protezione Civile non prevedano un peggioramento delle condizioni meteo, il provvedimento è stato adottato, stante la presenza di numerosi alberi di medio e alto fusto sul territorio comunale e degli ostacoli alla viabilità creatasi nelle ultime ore a causa del forte vento, per ripristinare la libera circolazione stradale e la sicurezza dei veicoli e dei pedoni. Nella stessa ordinanza, si invita tutti i cittadini a ridurre al minimo gli spostamenti e a muoversi solo in caso di effettiva necessità”.

Anche a Sabaudia, per voce del sindaco Giada Gervasi la decisione di chiudere le scuole nella giornata di domani e le raccomandazioni di autoprotezione: “Si invita la cittadinanza a prestare particolare attenzione adottando tutte le norme comportamentali e di autoprotezione del caso, ma soprattutto a RIMANERE IN CASA, limitando gli spostamenti allo stretto necessario, alla luce di alcuni episodi di alberi caduti a terra a seguito delle forti raffiche di vento che hanno interessato il territorio dalle prime ore di oggi. A tal riguardo, si invita altresì a NON PARCHEGGIARE E PASEGGIARE SOTTO ALBERI E CORNICIONI per pericolo di caduta degli stessi. Dato l’intensificarsi dei fenomeni metereologici, il Sindaco Gervasi ha firmato l’ordinanza di CHIUSURA DELLE SCUOLE per motivi di sicurezza e incolumità pubblica. DOMANI 30 OTTOBRE, dunque, le scuole del territorio comunale di ogni ordine e grado resteranno chiuse.”

A San Felice Circeo, anche “il sindaco Giuseppe Schiboni ha firmato l’ordinanza che prevede la chiusura delle scuole e la sospensione delle attività didattiche per martedì 30 ottobre. Il provvedimento sottoscritto nasce dall’esigenza di tutelare la pubblica incolumità per l’eccezionale ondata di maltempo di queste ore.”

La stessa decisione è stata presa anche a Pontinia, Priverno, Itri, Monte San Biagio e Sezze.

Scuole aperte invece ad Aprilia, Cisterna, Gaeta e Sperlonga.

Comments are closed.

h24Social