Parte il progetto didattico-formativo della Protezione Civile V.E.R Sud Pontino

Parte il progetto didattico-formativo della Protezione Civile V.E.R Sud Pontino

Ha preso il via oggi, sabato 27 ottobre, il progetto didattico formativo della protezione civile che coinvolgerà centinaia di ragazzi che frequentano la terza media presso gli Istituti Comprensivi di Formia.

L’Italia è un paese che, per sua natura, è caratterizzato da una sovrapposizione di rischi naturali che la rendono una Nazione quasi unica sotto il punto di vista morfologico. Dissesto idrogeologico, terremoti, eruzioni vulcaniche si verificano in modo frequente e ricorrente su buona parte del territorio nazionale. La situazione è resa ancor più complicata dalla mancanza di prevenzione e dall’antropizzazione del territorio; le speculazioni edilizie, ad esempio, hanno caratterizzato buona parte della nostra storia. La mancanza di informazione ha portato a far si che le popolazioni colpite da un qualche disastro non sapessero come reagire. Il panico generato, la mancanza di punti di riferimento, l’assenza di formazione ha portato, in alcuni casi, le persone, a comportarsi in maniera errata e quindi ad arrecare danno a loro stesse e a chi era intorno a loro. Per tutte queste motivazioni la Protezione Civile V.E.R Sud Pontino Formia ha pensato di diffondere nelle scuole oltre che la cultura della prevenzione anche l’assimilazione di comportamenti consapevoli e corretti in caso di allerta o emergenza.

I ragazzi verranno coinvolti in lezioni teoriche in cui si parlerà dei rischi e le corrette norme di comportamento in caso di terremoto, rischio idrologico, incendio e di piani di protezione civile ma non solo, tutti insieme verranno coinvolti in un unico grande evento il 4 maggio 2019 dove potranno assistere a dimostrazioni pratiche per finalizzare tutto il percorso teorico fatto in precedenza.

Abbinato al progetto anche il Concorso “Il/la volontario/a di Protezione Civile” a cui potranno partecipare le singole classi o gruppi di alunni, e che consiste nel rappresentare graficamente il tema del Volontariato di Protezione Civile in ogni suo aspetto.

Alle scuole dei gruppi vincitori saranno conferiti in premio buoni acquisto da spendere in materiale didattico. 

“I progetti come quello portato avanti dalla Protezione Civile – sottolinea l’-  sono meritevoli della massima attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale, perché permettono ai ragazzi di ampliare la propria formazione integrandola con conoscenze relative a temi che sono di interesse pubblico. Mettere in condizione i giovani studenti di saper reagire in momenti di emergenza che riguardano l’intera popolazione è un valore aggiunto per tutta la nostra comunità cittadina.

Ulteriore merito va dato al Concorso lanciato dalla Protezione Civile, poiché è un momento in cui i ragazzi lavorando in gruppo focalizzeranno l’attenzione sull’importanza della prevenzione dai rischi e della tutela e del rispetto ambientale.”

Comments are closed.

h24Social