“Drogata e violentata”: la tragica fine della 16enne Desirée

“Drogata e violentata”: la tragica fine della 16enne Desirée

Drogata e violentata. E’ la drammatica verità che emerge dall’autopsia eseguita sul corpo di Desirée, la 16enne di Cisterna di Latina trovata morta, nella notte tra venerdì e sabato, in uno stabile abbandonato di via dei Lucani nel quartiere San Lorenzo a Roma.

Sulle indagine c’è il massimo riserbo degli inquirenti, ma a confermare la terribile ipotesi, oltre alle risultanze dell’esame autoptico, ci sarebbe il racconto di un testimone che ieri ha parlato a “Storie Italiane”, la trasmissione di Eleonora Daniele in onda su Rai 1.

L’uomo di origine senegalese avrebbe raccontato di essere stato testimone oculare di quella terribile notte. “Io c’ero, l’hanno drogata e stuprata. Sono entrato – ha aggiunto l’uomo – c’era una ragazza che urlava, un’altra era su un materasso con una coperta addosso. Non lo so se respirava, perché l’altra ragazza urlava e diceva che era morta”

Secondo il testimone, proprio quest’altra ragazza urlava: “ l’avevano violentata, poi lei ha anche preso qualche droga perché lì si vende la droga. È stata drogata perché aveva sedici anni. Da quello che diceva lei sono stati tre sicuramente o quattro”

Comments are closed.

h24Social