Spaccio di hashish a un minorenne: condannato

Spaccio di hashish a un minorenne: condannato

Sorpreso a spacciare hashish a un minorenne nei pressi delle autolinee di Latina, il 19 aprile scorso, era stato arrestato dai carabinieri. Omar Saidani, 25 anni, residente a Latina, per quell’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti è stato ora condannato dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario.

I militari dell’Arma avevano bloccato il giovane, dopo averlo visto cedere una dose di droga a un minore, in via Giulio Cesare. Lo avevano perquisito e lo avevano trovato in possesso di un’altra dose di hashish e di una bilancino di precisione.

I carabinieri avevano quindi arrestato Saidani che, difeso dall’avvocato Giovanni Codastefano, ha scelto di essere giudicato con rito abbreviato, allo stato degli atti, puntando così allo sconto di un terzo della pena.

E il giudice Cario lo ha condannato a due anni e mezzo di reclusione, come chiesto dal pm Claudio De Lazzaro.

Comments are closed.

h24Social