Riprese in consiglio, ok a Di Capua ma solo per un giorno

Riprese in consiglio, ok a Di Capua ma solo per un giorno

E’ un consiglio comunale piuttosto atteso quello previsto per domani, martedì 23 ottobre perché come punto all’ordine del giorno, tolta l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, c’è l’ “atto di indirizzo per la revisione del piano direttore dell’arredo urbano”, mentre per questione palme per cui i consiglieri Secci, Avvisati e Di Capua hanno chiesto l’istituzione di una commissione di inchiesta si dovrà attendere il prossimo 30 ottobre.

Il consigliere Di Capua

Legata a questo consiglio comunale c’è però anche un’altra questione, quella relativa le riprese audio-video. Il consigliere di Sabaudia Futura Enzo Di Capua, sollecita da quasi un anno l’attuazione del regolamento comunale chiedendo che non vengano effettuate solo dirette streaming audio ma che si passi anche al video magari impiegando personale comunale. Nonostante le risposte positive anche in consiglio comunale ad oggi, di questo passaggio essenziale in termini di trasparenza non ve ne è traccia. Quindi nei giorni scorsi il consigliere Di Capua ha chiesto di potere effettuare come gruppo di Sabaudia Futura le riprese audio video in diretta anche delle commissioni consiliari. Permesso accordato dal presidente del consiglio comunale ma solo in parte.

L’esponente di Sabaudia Futura non è stato autorizzato alle riprese del consiglio comunale o meglio potrà effettuarle ma solo per quanto riguarda l’assise di domani. Vittoria a metà o presa in giro? Il portavoce del movimento civico, Antonio Ciriello, dalla pagina ufficiale di Sabaudia Futura ha commentato: “invece di autorizzare tutti i Consigli futuri autorizzano solo quello del 23 ottobre. Naturalmente questo modo di fare non ci spaventa e chiederemo tutte le autorizzazioni Consiglio per Consiglio”. E probabilmente anche per le commissioni dall’urbanistica alla vigilanza.

Comments are closed.

h24Social