La Volley Terracina sale ancora: battuta la Volley&Sport

La Volley Terracina sale ancora: battuta la Volley&Sport

La Volley Terracina anche nell’esordio casalingo in campionato, bissa il successo netto ottenuto nella giornata precedente e lo fa a spese della Volley&Sport di Roma infliggendo un perentorio 3-0 che la proietta in testa alla classifica dopo due giornate del torneo.

Buona la partita delle biancocelesti che hanno studiato bene le proprie avversarie, peraltro squadra giovane che ha un buon organico, con un servizio davvero insidioso, ma alla fine con pazienza e una migliore lucidità nei momenti topici del match, ha fatto si che le “tigrotte” portassero a casa il risultato pieno.

Prime battute del match con studio da parte di entrambe le squadre, che mantengono un iniziale equilibrio fino al primo strappo della formazione di casa che si porta sul 6-3 con ace della De Bellis. Successivamente la Pizzuti al servizio allarga il divario a favore delle proprie compagne, 10-5 Terracina, le romane però non stanno a guardare e cercano di accorciare il gap, la Volley Terracina però tiene botta e prova a scappare via portandosi sul 16-10 con muro della Pizzuti sulla D’Adderio. Ci si avvia verso il finale del set, la forbice tra le due formazioni si allarga, Terracina allunga sul 22-14 e va a chiudere a proprio favore sul 25-18.

Nel set successivo la Volley&Sport sembra più ordinata in campo ed infatti nelle prime battute si porta avanti 5-4, ma poco dopo le biancocelesti trovano la parità sul 7-7. Dopo il time out del tecnico romano Cifali, al rientro le sue ragazze sembrano indiavolate e si portano a condurre 12-9. Terracina in poco tempo riordina le idee e raggiunge le avversarie sul 15-15. La partita sale di livello, le due squadre si fronteggiano a viso aperto, Terracina si porta avanti 20-18 ma subisce un parziale di 3-0 e viene superata dalle romane, 21-20, nuova parità subito dopo, 22-22: Terracina si procura la prima palla set con il capitano Mancini, chiusa al primo tentativo dalla Furlanetto sul 25-23.

Parte subito forte nel terzo se la Volley Terracina, 4-0 con il capitano Mancini in evidenza, ma le romane si riprendono in fretta e si portano ad una lunghezza, 5-4per poi impattare il punteggio sul 7-7. Anche negli scambi successivi le due squadre continuano a camminare a braccetto, 13-13, senza nessuna che riesce a scappare via, fino al piccolo break Terracina che passa a condurre 15-13 con il muro del capitano Mancini, costringendo nuovamente il coach romano a fermare il gioco. Dopo la successiva nuova parità, è nuovamente la squadra di casa che tenta l’allungo portandosi sul 19-16 prima, poi con la Pizzuti al servizio il divario si allarga ancora, 21-16, ma il cambio operato dalle romane con la Amodio dentro al servizio per la Gubinelli da i suoi frutti, due aces e 21-19 Terracina. Il coach pontino Pesce chiama tempo e al rientro le sue ragazze chiudono definitivamente la pratica con una magia finale della palleggiatrice Sciscione fissando il punteggio sul 25-19 e 3-0 finale.

Comments are closed.

h24Social