Hc Fidaleo Fondi, vittoria superlativa: espugnato il Palasport di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio

Hc Fidaleo Fondi, vittoria superlativa: espugnato il Palasport di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio

Ancora una vittoria per le ragazze dell’HC Fidaleo Fondi, che nel pomeriggio di ieri hanno espugnato il Palasport di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio (casa del Meta 2 Badolato) con il punteggio di 27-36. Le “ragazze terribili” di mister Manojlovic, nonostante alcuni errori tecnici dovuti alla giovanissima età, hanno dato prova di essere all’altezza del campionato nazionale di serie A2, mostrando un ottimo gioco di squadra e buone soluzioni individuali: una buona base per raggiungere, in futuro, obiettivi importanti.

Iniziavano forte le fondane che, con un’ottima difesa ed una cinica seconda fase, calavano subito un tris di reti e si portavano sullo 0-3. Le padrone di casa, però, non cedevano il passo e riuscivano a rimanere in partita: a metà primo tempo il risultato era 5-7. A quel punto le giovani rossoblù spingevano il piede sull’acceleratore ed in poco tempo rifilavano un importante parziale di 0-5: al 18° il risultato era 5-11. Nei minuti successivi Di Prisco e compagne continuavano a raccogliere i frutti della loro ottima prestazione e riuscivano a mantenere alterate le distanze dal Meta 2: sul punteggio di 12-17 arrivava il fischio arbitrale e le due compagini andavano a riposo negli spogliatoi.

Nella ripresa erano le atlete di casa, guidate dall’esperta Suada Sejmenovic, a mettere a segno la prima rete (13-17), ma le rossoblù mostravano di avere una marcia in più e, con una serie di mini-break, si portavano agevolmente sul 14-22. Il match proseguiva con lo stesso andamento del primo tempo, con le giallorosse calabresi che non volevano darla vinta alle fondane, ma l’ottimo gioco delle rossoblù e il divario conquistato minuto dopo minuto rendevano l’impresa impossibile alle padrone di casa. A circa 10’ dalla fine, mister Manojlovic mandava in campo le seconde linee che non mostravano valere meno delle compagne e, sulla scia positiva di tutta la gara, chiudevano i conti con il risultato di 27-36, tra gli applausi del caloroso ed entusiasmante pubblico del Palasport calabrese. Da segnalare l’ottima vena realizzativa della fondana Manojlovic (19 reti) e della italo-serba giallorossa Ceklic (15 reti).

Questo il commento a caldo del tecnico rossoblù, Nikola Manojlovic: “Sono molto soddisfatto della prestazione delle mie ragazze. Sicuramente hanno commesso degli errori giustificabili data la loro giovane età, però hanno fatto tutto quello che avevo chiesto loro negli spogliatoi (ritmi alti, seconda fase, contropiedi e difesa dura). Sono state tutte molto brave, ognuna ha svolto il suo compito, anche le cosiddette seconde linee, che hanno avuto modo di mettersi in mostra negli ultimi dieci minuti. Infine, l’inserimento di Lattuca e Cerante mi ha sicuramento aiutato sui ritmi di gioco. Ancora complimenti a tutte”.

Nel prossimo fine settimana le ragazze dell’HC Fidaleo Fondi, come previsto dal calendario, osserveranno un turno di riposo e torneranno in campo domenica 4 novembre, quando al Palazzetto dello Sport di Fondi arriverà la formazione campana della Pallamano Benevento.

Comments are closed.

h24Social