Calcio a 5, Latina incassa la quarta sconfitta di seguito

Calcio a 5, Latina incassa la quarta sconfitta di seguito

RETI INVIOLATE. Due tifoserie a dar spettacolo con il presidente Andrea Montemurro in tribuna: ci sono tutti i presupposti per un Lynx Latina-Feldi Eboli affascinante. E così sarà.

Ma andiamo con ordine: Alfredo Paniccia recupera Chinchio e lo schiera tra i pali con Carlinhos, Edu (preferito ad Antonito in extremis), Battistoni e Juan Carlos a completare il reparto di movimento. Piero Basile, il grande ex di turno, deve rinunciare a Josiko ed Arillo ed opta per Laion in porta, Bocao centrale con Fornari supportato da Romano e Andrè. I ritmi sono infernali: percussione centrale di Battistoni, Laion deve sporcarsi subito le mani con un grande intervento. Assolo di Edu, il cui destro si spegne a lato. E’ ancora Laion a dire no ad Antonito. Al 6′ clamorosa occasione da rete per i padroni di casa: Antonito pesca Aiello che calcia, Laion respinge sui piedi di Carlinhos, il numero dieci pontino salta l’estremo difensore ospite ma spara sull’esterno della rete, strozzando sul più bello l’urlo del gol ai tifosi. Tre giri di lancette e la Feldi risponde: invenzione di Fornari che premia l’inserimento di Frosolone: il numero cinque salernitano calcia a lato da buona posizione. Chinchio si supera su Romano (13′), Battistoni, servito da Edu, incrocia col destro con la palla che lambisce il palo. Gli ultimi minuti del primo tempo di marca Feldi Eboli: Fornari anticipa tutti di testa e fa tremare il PalaBianchini. Si rende pericoloso Laion: l’estremo difensore della Feldi prima si fa murare da Chinchio (tiro sporcato da Fornari) e poi colpisce il palo: si va al riposo sullo 0-0.

BEFFA NEL FINALE – La gara è molto equilibrata anche nel secondo tempo. Chinchio nega il gol a Ferreira, Antonito, dopo una bella combinazione con Battistoni, colpisce il palo a Laion battuto. Altra grossa e ghiotta occasione per i padroni di casa sempre sui piedi di Antonito: il numero ventitré, a tu per tu con Laion, si fa ipnotizzare dal portiere brasiliano. L’equilibrio continua: Arrieta mette a dura prova Chinchio in due circostanze, mentre Laion deve fare gli straordinari su Battistoni. Il match si sblocca al 38′: Andrè ruba palla ad Anas, mette al centro dove Romano beffa tutti e trafigge Chinchio per lo 0-1. Paniccia ricorre al portiere di movimento: Romano prima sfiora l’autorete poi va vicino al raddoppio non approfittando della porta sguarnita. Nel finale ci pensa Laion con interventi miracolosi su Juan Carlos, Battistoni ed Anas. Finisce 0-1 con il Latina che non riesce a sbloccarsi in questa stagione.

 

TABELLINI

Lynx Latina – Feldi Eboli 0-1 (pt. 0-0)

Lynx Latina: 1 Mudronja, 12 Chinchio, 3 Aiello, 5 Raimondi, 13 Battistoni, 30 Anas, 10 Carlinhos, 15 Cretella, 17 Palmegiani, 20 Lo Cicero, 18 Pilloni, 27 Edu, 9 Juanqui, 23 Antonito. All. Paniccia.

Feldi Eboli: 1 Glielmi, 2 Laion, 4 Romano, 5 Frosolone, 9 Fornari, 11 Scigliano, 12 Arrieta, 13 Pedotti (K), 14 Bocao, 16 Andrè, 19 Pasculli, 23 Nigro, 24 Caponigro, 30 Taglianetti. All. Basile.

Arbitri: Davì (Bologna), Lamanuzzi (Molfetta). Crono: Falso (Formia).

Marcatori: 38′ Romano. Ammoniti: Battistoni, Juan Carlos, Chinchio, Laion, Bocao.

Note: circa 700 spettatori presenti. Falli primo tempo 2-2; falli secondo tempo 2-5.

Comments are closed.

h24Social