Problema cinghiali a Formia, sabato e domenica via alle operazioni di allontanamento

Per consentire il corretto allontanamento degli animali è vietato il transito pedonale a cittadini e cani in via del Macello, Rio Fresco, Scacciagalline, Sant'Antonio e Monte di Mola

Problema cinghiali a Formia, sabato e domenica via alle operazioni di allontanamento

E’ stata emanata in data odierna, a firma del sindaco di Formia Paola Villa, l’ordinanza n. 18, che ha il fine di salvaguardare la sicurezza e la pubblica incolumità dei cittadini in merito alla circolazione di cinghiali in diverse zone del centro cittadino.

A seguito degli incontri avuti dal sindaco Villa nelle ultime settimane con, tra gli altri, il Prefetto di Latina Maria Rosa Trio, l’Assessore regionale all’Agricoltura Enrica Onorati, nonché il Presidente dell’Associazione Formiana Caccia Attilio De Angelis, è stata concordata l’esecuzione di provvedimenti non cruenti, ovvero di allontanamento degli animali, mediante l’utilizzo di cani specializzati in questo tipo di particolare attività.

Per questo motivo, nei giorni 20 e 21 ottobre prossimi, sabato e domenica, l’amministrazione comunale ha ordinato il divieto di transito pedonale per tutti i cittadini nonché per i cani padronali, nelle zone di via del Macello cava “Temperina”, Rio Fresco, Scacciagalline, Sant’Antonio e Monte di Mola, al fine consentire lo svolgimento corretto delle operazioni.

 

A PAGINA 2 – “L’ORDINANZA N. 18 DEL COMUNE DI FORMIA”

Pagina: 1 2

Comments are closed.

h24Social