Alternanza scuola lavoro, una lezione speciale per gli studenti dell’Istituto “San Benedetto”

Alternanza scuola lavoro, una lezione speciale per gli studenti dell’Istituto “San Benedetto”

Interessante esperienza formativa per gli studenti delle classi quinte dell’indirizzo Tecnico Chimico dell’Istituto di Istruzione Superiore “San Benedetto” di Borgo Piave, i quali hanno partecipato, testimoni privilegiati, alla manifestazione “La sicurezza dall’asilo all’azienda”, organizzata dalla Uil Metalmeccanici di Latina, che si è tenuta presso la sede del Consorzio industriale.

Si è parlato di sicurezza sul lavoro con riferimenti sia alla situazione nazionale che a quella provinciale. E inevitabilmente, per la presenza degli studenti, si è approfondito l’aspetto della sicurezza nelle esperienze di Alternanza scuola lavoro, su cui è intervenuta la prof.ssa Giovanna Mancini nella qualità di referente dell’Istituto “San Benedetto”, evidenziando la cura con cui la scuola, diretta dal prof. Vincenzo Lifranchi,  seleziona le aziende più affidabili anche in tal senso.  All’incontro, coordinato dal giornalista Vittorio Buongiorno, hanno partecipato tra gli altri il segretario generale della Uilm Rocco Palombella, i dirigenti provinciali Luigi Garullo e Luigi Biagio Ippoliti, il funzionario Inail Antonio Terracina.

“Particolarmente apprezzate –si legge nella nota diffusa dal prof. Giovanni Stravato, responsabile della comunicazione per il “San Benedetto”– le testimonianze degli studenti  reduci da esperienze di Alternanza scuola lavoro. Palombella, a sua volta, ha parlato della vertenza Italsider che lo ha tenuto impegnato nei mesi scorsi e di come il sindacato abbia operato anche per garantire la sicurezza degli operai.  Sempre in tema di Alternanza scuola lavoro, nell’aula magna dell’Istituto, si è tenuto l’incontro “Alternanza Day”, organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con l’ANPAL, per promuovere tra gli studenti il bando di alternanza scuola lavoro dell’ente camerale per il 2018. “L’Istituto – fa sapere la prof.ssa Mancini – da anni è impegnato nella costruzione di partenariati con le realtà produttive del territorio per offrire agli studenti la formazione sul campo. Per cui, come in questo caso,  accogliamo  con favore il contributo  delle agenzie Istituzionali”.

Comments are closed.

h24Social