Droga diretta al carcere di Lanciano: condannata donna di Minturno

Droga diretta al carcere di Lanciano: condannata donna di Minturno

Condannata una 31enne di Minturno che, nascondendola nell’astuccio porta trucchi, lo scorso anno cercò di far entrare droga nel carcere di Lanciano dove era rinchiuso il marito.

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Lanciano, Andrea Belli, ha condannato la donna a due anni e quattro mesi di reclusione e a pagare quattromila euro di multa.

I fatti risalgono al 20 aprile 2017. La 31enne, dopo essere stata scoperta, venne arrestata dai carabinieri.

Era nel parcheggio del carcere, con oltre venti grammi di sostanze stupefacenti, tra cocaina, droghe sintetiche e hashish.

Il pm Serena Rossi aveva chiesto una condanna a quattro anni e quattro mesi di reclusione.

Comments are closed.

h24Social