Di Capua chiede l’autorizzazione per le riprese in consiglio comunale

Di Capua chiede l’autorizzazione per le riprese in consiglio comunale

Quando arriveranno le riprese audio-video in consiglio e chi se ne occuperà? I mesi passano e dall’interrogazione a riguardo presentata dal consigliere comunale di Sabaudia Futura, Enzo Di Capua è trascorso quasi un anno. Già, parliamo del 21 dicembre 2017 ed ancora di risposte concrete rispetto una cosa teoricamente banale e cioè l’attuazione del regolamento del consiglio comunale, non arrivano risposte. Ma perché durante il consiglio comunale di Sabaudia non si possono fare anche riprese video, magari utilizzando il personale interno come richiesto?

 

Un’immagine del consiglio comunale giunta Lucci “ripreso” da Cittadini al lavoro (foto h24notizie)

LA RICHIESTA Comunque il consigliere Di Capua ha deciso di prendere in mano la situazione chiedendo come gruppo di Sabaudia Futura di potere effettuare le riprese esattamente come richiesto – e poi messo pratica – da Cittadini al lavoro quanto l’attuale sindaco Gervasi si trovava all’opposizione. “Lo scrivente Consigliere Comunale Enzo Di Capua – si legge in una recente nota inviata al presidente del consiglio comunale –  premesso che in data 21 dicembre 2017 presentava interrogazione per sollecitare l’attuazione di quanto previsto da apposito Regolamento Comunale sulla diffusione streaming audio/video delle sedute del Consiglio Comunale attraverso il sito istituzionale del Comune di Sabaudia;- in mancanza di risposta, in data 7 febbraio 2018, presentava, unitamente ai Consiglieri di minoranza, mozione per impegnare il Sindaco ‘ad attivare tutte le procedure idonee per diffondere in diretta streaming, sul sito del Comune di Sabaudia, le riprese audiovisive delle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari, al fine di garantire la massima diffusione dell’attività amministrativa e, in tal modo, implementare la trasparenza amministrativa’ e ‘dare piena attuazione al Regolamento per le riprese audiovisive delle sedute del Consiglio Comunale approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 15.02.2016’;

tale mozione veniva approvata dal Consiglio Comunale alla unanimità; tuttavia fino ad oggi non ha avuto attuazione, hanno fatto seguito reiterati solleciti verbali al Presidente del Consiglio Comunale ricevendo solo rassicurazioni che, purtroppo, allo stato dei fatti, non si sono concretizzate; ad oggi l’Amministrazione continua ad essere inadempiente con riguardo alla Delibera Consiliare – sulla scorta di questo l’esponente di opposizione ha chiesto che gli sia  – consentito procedere, con l’ausilio di un tecnico esterno e senza oneri per il Comune, ad effettuare le riprese audio/video delle prossime sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari. Ciò, fino a quando l’Amministrazione Comunale non sarà in grado di eseguire la delibera consiliare riguardante la materia”. Non sempre con la diretta streaming si capisce effettivamente cosa accade in consiglio partendo dal voto quando viene effettuato per alzata di mano. Ma soprattutto l’interrogazione presentata a riguardo lo scorso 7 febbraio è stata approvata ma da allora non sono arrivati cambiamenti.

Comments are closed.

h24Social