Storia d’aMare a Formia: itinerario alla scoperta del Sinus Formianus

Storia d’aMare a Formia: itinerario alla scoperta del Sinus Formianus
Continuano le iniziative del Raggruppamento “Sinus Formianus” composto dalle associazioni Formia Turismo e Lestrigonia. In occasione dell’apertura mensile dell’Area Archeologica del Caposele, La RTA Sinus Formianus, in collaborazione con “I viaggi di Amareea” e in condivisione con la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle Province di Frosinone, Latina e Rieti, presenta un  suggestivo itinerario autunnale alla scoperta del Sinus Formianus e della sua lunghissima storia. 

Domenica 14 Ottobre si potrà scoprire Formia da una prospettiva diversa, quella che avevano i numerosi viaggiatori che in città 
arrivavano via mare, partecipando alle visite guidate in barca che partiranno dal porticciolo Caposele ogni ora. 
A bordo, accompagnati da un archeologo, sarà raccontata la storia di Formia e del Sinus Formianus e si potranno ammirare resti archeologici da terra difficilmente visibili.  
Contemporaneamente resterà aperta per tutta la mattinata (dalle 10 alle 13) l’area archeologica di Caposele e ogni ora si ripeteranno visite guidate con il racconto animato sulle ville marittime romane e sulla vita quotidiana che si svolgeva al loro interno. Ci saranno: una postazione sull’arte della bellezza, con trucchi, oggetti da toeletta/terme e profumi, la panca con i tessuti ed i vestiti, la ricostruzione di una latrina romana il Larario, un piccolo altarino dedicato agli antenati protettori della casa.

La visita guidata all’area archeologica del Caposele (
durata 1 ora circa) è gratuita. 
E’ obbligatoria la prenotazione dell’orario (sia per il tour in barca che per la visita animata all’area del Caposele) al 3392217202.

Comments are closed.

h24Social