“Puliamo il Mondo”, successo a Sperlonga: ripulito fondale di Capovento

“Puliamo il Mondo”, successo a Sperlonga: ripulito fondale di Capovento

Domenica 30 settembre Porto di Sperlonga s.r.l. e lo Sperlonga Diving Center, con la collaborazione di Sperlonga Pescaturismo, del Comune di Sperlonga e della Capitaneria di Porto di Gaeta, hanno partecipato per il quinto anno consecutivo a “Puliamo il Mondo”, la più grande iniziativa mondiale di volontariato ambientale, in Italia coordinata da Legambiente.

I volontari impegnati nell’iniziativa hanno rimosso i rifiuti dai fondali di punta Capovento, nel Parco Regionale della Riviera di Ulisse, raccogliendo tra l’altro una rete da pesca abbandonata insieme a molti oggetti in plastica, gomma e metallo.

In occasione di Puliamo il Mondo 2018 è iniziata la collaborazione di Porto di Sperlonga s.r.l. e dello Sperlonga Diving Center con il progetto Clean Sea Life, coordinato dal Parco Nazionale dell’Asinara, che ha lo scopo di accrescere l’attenzione del pubblico sulla quantità di rifiuti presenti in mare e sulle spiagge, mostrare in che modo ne siamo responsabili e promuovere l’impegno attivo e costante per l’ambiente.

Porto di Sperlonga s.r.l. ringrazia i volontari e tutte le organizzazioni che hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa, con la certezza di proseguire insieme nell’impegno per la difesa del mare.

Comments are closed.

h24Social