Gaeta, primo Consiglio Pastorale Diocesano dedicato ai giovani

Gaeta, primo Consiglio Pastorale Diocesano dedicato ai giovani

E’ stato interamente dedicato alla tematica del Sinodo dei Vescovi il primo consiglio pastorale diocesano dell’Arcidiocesi di Gaeta, che è si svolto, domenica 30 settembre, dalle ore 9.00 alle 13.00, presso la Chiesa Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù a Vindicio di Formia. Il consiglio è stato presieduto dall’arcivescovo, monsignor Luigi Vari e moderato da don Carlo Lembo, vicario episcopale per la pastorale.

L’incontro è iniziato con la concelebrazione eucaristica alle ore 9,15, alla quale ha partecipato i sacerdoti, i religiosi e i fedeli laici che compongono il consiglio pastorale diocesano. In primo luogo il Vicario generale della diocesi, monsignor Mariano Parisella, padre Antonio Rungi, delegato episcopale della vita consacrata, don Guerino Piccione, don Alfredo Micalusi, don Francesco Contestabile. La tematica dell’incontro “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”  è stata trattata dal gesuita, padre Gaetano Piccolo, che ha affrontato il tema del discernimento, dei desideri, delle emozioni, che spingono ad agire in una certa direzione. Il vero discernimento si basa sull’ascolto della parola di Dio e della preghiera. Dopo la relazione si è svolto un nutrito dibattito. Per approfondire gli argomenti presentati dal relatore si sono costituiti tre gruppi di studio, dopo di ciò alle 12,30 c’è stata la condivisione in aula di quanto emerso nei gruppi di studio.

A questo primo consiglio diocesano del nuovo anno pastorale 2018/2019 ha partecipato l’equipe di pastorale giovanile e vocazionale dell’Arcidiocesi di Gaeta, impegnata, in questi mesi, per la preparazione al Sinodo straordinario sui giovani che si terrà il prossimo mese a Roma, sotto la guida di Papa Francesco. Questo primo consiglio pastorale della nostra arcidiocesi ha assunto un significato particolare per ripartire dai giovani e con i giovani per potenziare il cammino della chiesa locale nel contesto della società odierna.

La pastorale giovanile e vocazionale al centro del Sinodo dei Vescovi sarà, come è emerso dall’incontro e dalle conclusioni del CPD, anche una costante preoccupazione ed azione di tutta la Chiesa gaetana sotto la guida del suo pastore, l’arcivescovo Luigi Vari, particolarmente sensibile al mondo giovanile, come è giusto che sia tale ogni pastore della chiesa locale, delle parrocchie, dei movimenti e delle istituzioni ecclesiali e civili, in particolare la famiglia e la scuola.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]