Turbativa d’asta e corruzione: ecco chi sono i sei arrestati

Turbativa d’asta e corruzione: ecco chi sono i sei arrestati

Un politico, un avvocato, un commercialista e tre imprenditori. Questi i sei arrestati questa mattina dalla Guardia di finanza nell’ambito dell’inchiesta denominata Telonai e relativa alla predisposizione dell’affidamento del servizio di riscossione tributi da parte del Comune di Pontinia, secondo gli inquirenti finita in una turbativa d’asta e in corruzione.

Ai domiciliari, su ordine del gip Giuseppe Cario, sono stati messi l’assessore comunale Luigi Subiaco, l’avvocato Raffaele Scirè, di Latina, il commercialista Gianfranco Castellano, anche lui del capoluogo pontino, Maurizio Filiberti, direttore generale della società romana Kibernetes srl, Giorgio Sottile, responsabile del servizio tributi della Kibernetes srl, e Marco Marchetti, dipendente della società Novares spa.

Indagati infine a piede libero il sindaco e presidente della Provincia, Carlo Medici, l’ex segretaria comunale Daniela Falso, Giorgio Ialongo, Giorgio Girardi, Anna Sacchetto, segretaria nello studio dove Subiaco esercita l’attività di medico di base, e il figlio dell’assessore, Edoardo Subiaco, gli ultimi due per una vicenda relativa a una presunta truffa e a presunti falsi nella prescrizione di farmaci.

Comments are closed.

h24Social