Nascondeva oltre 30 tagliole e munizioni, 62enne denunciato per bracconaggio

Nascondeva oltre 30 tagliole e munizioni, 62enne denunciato per bracconaggio

Più di 30 tagliole per catturare ed uccidere animali selvatici. Questo non e non solo hanno rinvenuto i carabinieri forestali del Nipaf a Terracina nel corso di un controllo antibracconaggio. I militari sono intervenuti  in località la Ciana dove a seguito di info confidenziali relative ad una presunta attività di bracconaggio effettuata da un soggetto abitante in località Barchi procedevano alla perquisizione di un fabbricato e di due macchine appartenenti al presunto bracconiere di 62 anni, M.P. queste le iniziali, nella quale venivano rinvenute oltre 150 cartucce di diverso calibro detenute illegalmente nonché 33 tagliole utilizzate per la cattura illegale di avifauna selvatica . Il materiale rinvenuto è stato sequestrato mentre l’uomo è stato denunciato per i reati di bracconaggio e detenzione abusiva di munizioni

A PAGINA 2 LA NOTA DEL NIPAAF

Pagina: 1 2

Comments are closed.

h24Social