Grave dopo l’investimento, fiato sul collo del pirata della strada

Grave dopo l’investimento, fiato sul collo del pirata della strada

Regna ancora il più assoluto riserbo da parte dei medici dell’ospedale “Bambino Gesù” di Roma sul quadro clinico di Francesco Pio Pettrone, il giovane in prognosi riservata dopo essere stato travolto da un pirata della strada lo scorso lunedì a Formia, in località Santo Janni. Mentre era in procinto di attraversare sulle strisce pedonali

Riguardo l’investitore, dileguatosi senza prestare soccorso tra la concitazione e lo sconcerto generale di chi si è trovato coinvolto in quel frangente, la morsa a quanto pare si è fatta sempre più stretta. Grazie alla sinergia tra i vari corpi armati, alle dichiarazioni rese dai presenti al momento dell’accaduto, alle testimonianze raccolte grazie alla catena di solidarietà cittadina creatasi e ad alcuni fotogrammi delle telecamere di sorveglianza poste in vari punti della strada teatro dei fatti, gli inquirenti sarebbero infatti giunti ad un punto di svolta rispetto l’identità di chi si è reso autore dell’ignobile gesto.

Comments are closed.

h24Social