Golfo Ambiente, i lavoratori vincono la causa ma riscuotere sarà un’impresa

Golfo Ambiente, i lavoratori vincono la causa ma riscuotere sarà un’impresa

Sono riusciti a vincere in appello la causa, a vedersi riconoscere il diritto a incassare stipendi maturati per circa 650mila euro, ma difficilmente riusciranno a ottenere un centesimo. Triste destino all’apparenza quella di sette ex dipendenti della Golfo Ambiente di Formia.

La società, messa su nel 2007 per gestire il servizio rifiuti in città, venne rottamata l’anno successivo dalla giunta dell’allora sindaco Michele Forte, appena insediata.

I lavoratori chiesero gli stipendi maturati e la Corte d’appello di Roma ha dato ora loro ragione, accogliendo il ricorso degli avvocati Stefania De Santis e Giuseppe Masiello.

Nonostante il socio unico della Golfo Ambiente sia il Comune di Formia, come specificato dall’avvocatura comunale, non è però l’ente locale a dover pagare, ma la società, che difficilmente avrà le risorse necessarie.

La Golfo Ambiente del resto è stata abbandonata dieci anni fa, anche se stranamente, nonostante ne sia stata disposta la messa in liquidazione e nominato come liquidatore l’avvocato Anna Lucchese, non è stata ancora liquidata.

O meglio lo è stata appunto di fatto ma non di diritto.

Nel 2013 la giunta di Sandro Bartolomeo pensò anche di riesumare l’azienda, ma il progetto non è poi andato in porto.

I rifiuti sono stati gestiti a lungo dalla Latina Ambiente, società mista del capoluogo pontino a sua volta fallita, e ora sono nelle mani della Formia rifiuti zero, società voluta da Bartolomeo.

“Perché sia accaduto questo non lo so, andrebbe chiesto alla liquidatrice”, si limita a dire l’ex presidente Mattia Aprea.

L’ennesima grana per il Comune di Formia.

“Domani valuterò la situazione con l’avvocatura comunale”, assicura il sindaco Paola Villa, precisando che neppure dalla liquidatrice aveva avuto alcuna notizia su tale problema nonostante la stessa liquidatrice fosse candidata in una delle liste a sostegno di Villa.

Comments are closed.

h24Social