Gaeta capofila del distretto socio-sanitario, parla il sindaco di Formia

Gaeta capofila del distretto socio-sanitario, parla il sindaco di Formia

Dopo la notizia politica di oggi nel Golfo, dove è emerso che, il Comune di Gaeta si è imposto – anche grazie all’appoggio di Itri, Minturno e Santi Cosma e Damiano – come comune capofila del distretto socio-sanitario Formia-Gaeta, arrivano le prime sensazioni dall’altro lato della staccionata.

Perché, se in un primo momento la notizia rendeva soddisfatti i primi cittadini dell’asse che aveva portato  Gaeta ad imporsi nella “turnazione”, la prima cittadina di Formia Paola Villa è tutto fuorché soddisfatta: “Dal mio punto di vista ho mantenuto la barra dritta sul mandato che mi è stato dato dal Consiglio comunale sul ruolo capofila, un ruolo, però che doveva andare di pari passo a quello del Consorzio”.

Secondo la visione del sindaco di Formia, infatti, i discorsi non potevano essere divisi: “Del consorzio si parla da almeno un anno e mezzo. I sindaci che hanno conferito al comune di Gaeta il ruolo di capofila del distretto non hanno pronunciato una parola sul consorzio, contrariamente alla sottoscritta, che nelle tre riunioni da coordinatrice del distretto, ho sempre posto il tema in agenda”. Addirittura pare che nelle intenzioni dell’amministrazione di Formia ci fosse l’idea di concedere la presidenza del Consorzio a patto di rimanere Ente Capofila, cosa che non è successa. “Alla fine – conclude la Villa – forse gli altri sindaci non erano così interessati”.

 

Comments are closed.

h24Social