Minturno, Padre Rungi incontra le Suore di Santa Maria Cristina Brando

Minturno, Padre Rungi incontra le Suore di Santa Maria Cristina Brando

A pochi giorni dalla nomina a delegato episcopale per la vita consacrata, padre Antonio Rungi, passionista, ha incontrato, venerdì, 28 settembre 2018, nel pomeriggio e fino a sera, nella vigilia della festa dei Santi Arcangeli, la comunità delle Suore Vittime Espiatrici di Gesù Sacramentato di Via Starzetta in Marina di Minturno.

Alle ore 17,30 padre Antonio Rungi ha celebrato l’eucaristia, nella cappellina interna della struttura, per le cinque suore che compongono la piccola comunità di Marina, durante la quale ha tenuto l‘omelia sui testi biblici della giornata, venerdì della XXV settimana del tempo ordinario, evidenziando la necessità che “per ogni cosa ci deve essere il tempo necessario, soprattutto per la preghiera e la meditazione. Gesù infatti si ritira spesso da solo, in luoghi solitari, per pregare e svolgere la sua missione. “In questo luogo alquanto isolato di Marina di Minturno, voi, carissime sorelle – ha detto padre Rungi – siete favorite proprie nella preghiera e nella comunione fraterna. Sull’esempio della Fondatrice, Santa Maria Cristina Brando, anche voi ponete al centro della vostra vita l’amore a Gesù Sacramentato, dal quale parte l’esperienza dell’attività apostolica nell’ambito della formazione iniziale dei bambini dell’asilo e della scuola dell’infanzia”. Le Suore, infatti, sono impegnate nell’insegnamento e nell’accoglienza, ma anche nel servizio pastorale alla parrocchia di San Biagio, in Marina di Minturno, in stretta collaborazione del parroco, don Maurizio Di Rienzo.

Dopo la santa messa, l’incontro è proseguito con la celebrazione dei Vespri, conclusi con le preghiere specifiche della Congregazione delle Suore. Subito dopo, padre Antonio Rungi, ha incontrato nella sala riunione delle Suore l’intera comunità per conoscere la situazione generale della piccola comunità e per affrontare eventuali problemi. Dalle 18.00 alle 19,30 le cinque religiose, guidate dalla responsabile, suor Alba, hanno illustrato al delegato episcopale la loro attività nella scuola, mettendo in risalto il grande bene che riescono a fare con il loro servizio all’infanzia, curandola con attenzione, professionalità, accortezza, nello spirito di servizio e di amore verso i bambini, secondo gli insegnamenti del Vangelo. Sono stati affrontate alcune questioni relative alla gestione della scuola, in via di soluzione. La scuola operativa, funzionale ed accogliente, oggi ha coperto tutti i posti disponibili sia per quanto riguarda l’asilo nido, che la scuola dell’infanzia.

L’incontro con padre Rungi si è concluso con la preghiera finale e la benedizione del sacerdote, che ha assicurato la sua presenza e vicinanza, portando il saluto dell’Arcivescovo, monsignor Luigi Vari, di cui è diretto collaboratore per le religiose ed i religiosi dell’Arcidiocesi di Gaeta.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social