Infermieri e tecnici di radiologia, in un corso le nuove frontiere professionali

Infermieri e tecnici di radiologia, in un corso le nuove frontiere professionali

Terminato con successo il corso teorico-pratico di venipuntura ed utilizzo dei mezzi di contrasto in diagnostica per immagini, con relativo di rilascio dell’attestato abilitante, svoltosi presso la sala conferenze dell’ospedale “Goretti” di Latina.

Un corso gratuito organizzato dall’Ordine dei tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione della provincia di Latina, in collaborazione con l’Azienda Usl LT-Università Sapienza Polo di Latina e con il patrocinio della Federazione Nazionale degli Ordini TSRM-PSTRP e l’Associazione di promozione sociale “Oltre l’Orizzonte sorge la speranza”.

Progetto formativo condiviso dalla dirigente della UOC Formazione e Rapporti con l’Università, Assunta Lombardi.

Responsabili scientifici del corso Ernesta Tonini, direttore del corso di laurea in Scienze infermieristiche di Latina, e Maurizio De Vivo, direttore didattico del corso di laurea in Tecniche di radiologia di Latina, e organizzativo Vincenzo Bonetti, presidente dell’Ordine TSRM-PSTRP della provinciale di Latina.

Come docenti si sono invece alternati Roberto Di Bella, consigliere della Federazione nazionale ordini TSRM-PSTRP, Silviano Di Mauro, Mario Iozzino, Roberto Masiero e Luca Ulivi Battistini, dipendenti dell’Azienda Usl presso l’ospedale Goretti di Latina.

I corsisti sono stati affiancati da tutor qualificati e dipendenti dell’Azienda Asl per impartire insegnamenti tecnico-pratici all’interno degli ospedali di Latina, Terracina, Fondi e Formia per tutto il periodo estivo.

Trenta i partecipanti, tra infermieri e tecnici di radiologia, che hanno ricevuto l’attestato dimostrando ampio gradimento di percezione del corso.

La relazione finale della dottoressa Ernesta Tonini, tenutasi nella giornata conclusiva, ha avuto come scopo quello di mettere in evidenza lo spirito ed il significato moderno dell’integrazione multiprofessionale, con tutti i professionisti uniti da un unico scopo, con il benessere del malato al centro del lavoro, della ricerca, dell’attività scientifica e professionale.

Al termine del corso sono state inoltre acquisite competenze di sistema, ovvero la necessità di ampliare le competenze del TSRM e dell’infermiere che non intende debordare nell’attività specifica di ciascuna professione, bensì ha mirato alla formazione di una equipe radiologica, composta da più professionisti, maggiormente solida nelle competenze, alla sicurezza del processo radiologico e all’efficienza del medesimo, all’efficienza/efficacia organizzativa, alla corretta collaborazione dei professionisti dell’area.

Un aspetto ritenuto essenziale per la piena realizzazione di tale tipo di organizzazione è stato poi ritenuto quello che è alla base di ogni buona struttura sanitaria vi sia la presenza di una équipe professionale e multidisciplinare.

Il presidente dell’Ordine dei TSRM-PSTRP della provincia di Latina ha quindi concluso affermando che le professioni sanitarie al centro del corso partono da lontano ed il contributo che hanno assicurato alla medicina in generale non ha bisogno di essere stressato, non tra persone che hanno fatto della professione una ragione di vita e quotidianamente offrono la propria professionalità, la propria preparazione e la propria capacità di essere vicino alle persone negli ambiti più disparati.

E vista la grande richiesta da parte dei professionisti sanitari il corso verrà tenuto nuovamente all’inizio dell’anno prossimo.

Comments are closed.

h24Social