HC Fondi, maschile sconfitta dal Pressano. Femminile si tinge d’azzurro #VIDEO

Ultimo quarto d'ora fatale per i ragazzi del coach De Santis. Intanto Ramona Manojlovic torna in nazionale

HC Fondi, maschile sconfitta dal Pressano. Femminile si tinge d’azzurro #VIDEO

Ultimo quarto d’ora fatale per l’HC Banca Popolare di Fondi contro il Pressano. Sul terreno di gioco di una delle migliori squadre del campionato, i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis rimediano una nuova sconfitta, la seconda consecutiva, nel campionato di Serie A1.

Coloro che si aspettavano in casa rossoblù una pronta reazione alla sconfitta interna rimediata contro il Cingoli, trovavano una potenziale conferma alla loro tesi nei “primi” 45’ dell’incontro di Lavis, quando gli ospiti sembravano tenere testa ai detentori della Coppa Italia; anzi, a un certo punto della prima frazione di gioco, i rossoblù si portavano addirittura sul +3. Il Pressano reagiva subito e, grazie agli ottimi interventi di Sampaolo, si portava avanti e riusciva a chiudere la prima metà di gara sul +2 (13-11).

Giacinto De Santis

Dopo aver puntellato qualcosa negli spogliatoi, nella ripresa D’Ettorre e compagni partivano forte rifilando subito un parziale di 1-3, agguantando così il pari (14-14). L’HC Banca Popolare di Fondi riusciva a tener testa ai gialloneri trentini fino al 45°, quando un break di 3-1 gli spezzava definitivamente i sogni di gloria. Due ripartenze veloci dopo altrettanti buoni interventi di Sampaolo facevano prendere il largo a Giongo e compagni, che chiudevano l’incontro sul +7 (27-20).

Un passivo troppo pesante, che non rispecchia pienamente la buona prestazione dei fondani, i quali negli ultimi 15’ hanno accusato un po’ di stanchezza e pagato più del dovuto il rosso per somma di 2’ nei confronti di capitan D’Ettorre e le condizioni fisiche non ancora ottimali del terzino serbo Travar. Gli uomini di Giacinto De Santis sono tornati subito al lavoro per preparare il prossimo incontro casalingo: sabato 29 settembre al via Mola di Santa Maria arriva, infatti, la formazione lombarda del Metelli Cologne.

“Abbiamo disputato una buona gara contro una squadra molto concreta dichiara a fine gara mister De Santis. Bene il primo tempo, anche se abbiamo commesso qualche ingenuità di troppo sia in fase offensiva che difensiva. Nel secondo abbiamo avuto una buona reazione nella prima parte, ma non siamo riusciti a sfruttare a pieno alcune situazioni di superiorità. Poi loro sono cresciuti e non hanno sbagliato più nulla, mentre noi siamo calati un pochino”. Il tecnico rossoblù ha voluto parlare anche del momento non roseo attraversato dalla sua squadra: “Ho fatto i complimenti alla squadra per come ha interpretato la gara, non era facile. Ora dobbiamo guardare avanti, voltare pagina, lavorare sodo e pensare alla prossima. Sicuramente stiamo migliorando, soprattutto perché pian piano i ragazzi cominciano a conoscersi meglio. Sono certo che i risultati arriveranno”.

Pressano – HC Banca Popolare di Fondi 27-20 (P.T. 13-11)

Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Chistè, Bolognani 9, Dedovic 5, D’Antino 2, Di Maggio 5, Mazzucchi, Walcher, Giongo, Sampaolo 1, Alessandrini 1, Argentin, Folgheraiter, N. Moser 2. All. Branko Dumnic.

HC Banca Popolare di Fondi: Crosara, Nardin 1, Rosso 3, D’Ettorre, Conte 2, Dall’Aglio 2, Iballi 3, Pola 2, Mangiocca, Soliani, Leal 6, Travar 1. All. Giacinto De Santis

Arbitri: Regalia – Greco.

 

A PAGINA 2 RAMONA MANOJLOVIC CHE TORNA IN AZZURRO

Pagina: 1 2

Comments are closed.

h24Social