Medaglie d’argento per gli atleti delle Fiamme Oro di Sabaudia ai mondiali di canottaggio

Medaglie d’argento per gli atleti delle Fiamme Oro di Sabaudia ai mondiali di canottaggio

Dal 9 al 16 settembre 2018 si sono disputati a Plovdiv, in Bulgaria, iCampionati del Mondo Assoluti di canottaggio, ultimo appuntamento internazionale della stagione.

Sono 10 gli atleti che hanno ben rappresentato il gruppo sportivo Fiamme Oro di Sabaudia. Il programma delle finali è stato suddiviso in tre giornate, da venerdì a domenica.

Il primo a scendere in acqua, nella finale b del singolo pesi leggeri, è stato l’Assistente Goretti che stravince la sua gara conquistando cosi il settimo posto assoluto, in una specialità, che vanta un livello altissimo; nel pomeriggio di venerdì  tocca al quattro di coppia con a bordol’Agente Micheletti.Dopo la vittoria della Coppa del Mondo e degli Europei, i quattro atleti azzurri giungono secondi solo dietro alla fortissima Germania, portando a casa un argento iridato.

Nella seconda giornata di finali, la lotta per le medaglie tocca alle specialità olimpiche. Il quattro senza di Castaldo e Di Costanzo, con una partenza lenta, incalzano colpo su colpo la testa della gara fino ad arrivare a pochi decimi dall’ Australia, già campione del mondo lo scorso anno.

Il doppio pesi leggeri, unica specialità olimpica in questa categoria, con a capovoga l’Agente Ruta, conquista una medaglia d’argento dopo una gara condotta in testa dall’inizio fino a pochi metri dal traguardo. A spuntarla sui nostri atleti azzurri e proprio l’Irlanda con i fratelli O’Donovan, già argento alle Olimpiadi di Rio.

Il doppio pesi leggeri femminile, con a bordo l’Agente Cesarini, vince la “piccola finale” conquistando un 7°posto assoluto che,se ripetuto l’anno prossimo, varrebbe una qualificazione in chiave olimpica. La terza e ultima giornata,si apre con la finale c del doppio senior femminile con la capovoga Allieva Agente KiriTontodonati, che giunge terza al traguardo.

L’ultima gara del programma prevede la finale del otto senior maschile, con gli Allievi Agenti D’Aniello e Mumolo capitanati dal più esperto Agente Liuzzi; l’ammiraglia azzurragiunge quinta al traguardo a soli tre secondi dalla zona podio, un risultato che in chiave di qualificazione per le prossime olimpiadi fa ben sperare.

 

In conclusione,il bottino finale degli atleti Fiamme Oro è di 3  medaglie d’argento di cui 2 facenti parte del programma olimpico dio Tokyo 2020.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social