Class action contro Acqualatina, è possibile aderire anche a Gaeta

Class action contro Acqualatina, è possibile aderire anche a Gaeta

“Anche a Gaeta è possibile aderire alla Class Action contro Acqualatina”. Lo rende noto il pool di legali del Comitato civico che sta promuovendo l’azione collettiva.

“Grazie ad un protocollo di intesa tra il Comitato e Punto Giovani Gaeta gli utenti interessati possono aderire all’azione di classe contro il gestore idrico riguardante tutti gli utenti e i consumatori, persone fisiche che agiscono per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale e professionale, i quali, come intestatari di contratti di somministrazione idrica col gestore del servizio idrico integrato dell’Ambito Territoriale Ottimale ATO 4 Lazio meridionale Latina, abbiano corrisposto a partire dall’anno 2016 importi non dovuti per l’addebito in bolletta di voci quali ‘Comp. Partite pregresse acqua’, ‘Comp. Partite pregresse fognatura’ e ‘Comp. Partite pregresse depurazioni’. L’azione di classe è stata dichiarata ammissibile con ordinanza del Tribunale Civile di Roma Sez. X. L’adesione dei cittadini consumatori interessati residenti/domiciliati nei comuni territorialmente afferenti all’ATO 4 risulta coerente con l’esigenza di tutela dei loro diritti e con i principi indicati in premessa in riferimento all’azione di Punto Giovani Gaeta con sede presso l’Associazione Cantieri culturali in Via Europa 66. L’Associazione si è sempre occupata di tematiche relative al benessere sociale, allo sviluppo sostenibile, alla difesa dell’ambiente, alla promozione della cultura della solidarietà. Essa sostiene le esigenze e delle proposte dei cittadini, e le iniziative di pubblica utilità. È possibile dunque recarsi presso la sede dei Cantieri culturali il martedì e il giovedì mattina dalle 10.30 alle 12.30 per consegnare la seguente documentazione: fotocopia delle bollette da gennaio 2016 (solo prima pagina); fotocopia delle ricevute di pagamento o estratti conto banca/AQL, fotocopia documento di identità e € 15.
Il Comitato Avvocati della Class Action è onorato di poter annoverare tra i propri sostenitori anche questa storica realtà associativa che per statuto si occupa, tra le altre cose, di ambiente e benessere sociale e che ha messo a disposizione la propria sede e le proprie forze lavoro per aiutarci nella raccolta a Gaeta. Non ci fermeremo nella raccolta, fino all’ultimo giorno utile”.

Infoline: Pagina Facebook Punto giovani Gaeta
Email: puntogiovanigaeta@gmail.com

Comments are closed.

h24Social