Class Action Acqualatina, il Comitato mette in guardia i residenti: “Nessun contributo aggiuntivo per l’adesione”

Class Action Acqualatina, il Comitato mette in guardia i residenti: “Nessun contributo aggiuntivo per l’adesione”

“Il Comitato Class Action Acqualatina, a seguito di diverse segnalazioni, avvenute in questi giorni, nelle quali diversi utenti comunicavano che alcuni fantomatici delegati avrebbero richiesto somme ulteriori rispetto ai 15 euro previsti per l’adesione alla classaction, ribadisce nuovamente quanto segue:

  • Il contributo richiesto per le spese vive per l’adesione alla Class Action èesclusivamente pari a 15 euro e non ci sono ulteriori costi aggiuntivi;
  • Qualunque costo supplementare venga richiesto agli utenti deve esserci immediatamente segnalato;
  • I delegati, presenti nei vari comuni, a raccogliere le adesioni e le spese sono esclusivamente quelli autorizzati dal Comitato muniti di blocchetti per le ricevute vidimate e, a richiesta, dovranno esibire la delega conferita.

Si ribadisce, inoltre, che gli unici soggetti autorizzati a depositare, presso la competente Cancelleria del Tribunale di Roma, le adesioni alla Class Action contro AcqualatinaS.p.A. sono gli Avvocati che compongono il Comitato il quale, nel deprecare e condannare fermamente tali condotte, si riserva di agire in ogni sede, civile e penale, nei confronti degli autori delle stesse”.

Comments are closed.

h24Social