Minturno, illuminazione pubblica: interrogazione del consigliere Tommaso Iossa

Minturno, illuminazione pubblica: interrogazione del consigliere Tommaso Iossa

L’esponente della lista civica “Fedele Sindaco” il Consigliere Tommaso Iossa ha protocollato, nella giornata di ieri, un’ Interrogazione Consiliare sulla manutenzione dell’illuminazione pubblica.

Nell’interrogazione rivolta al Sindaco Gerardo Stefanelli e alla Giunta Comunale, si fa riferimento a due Delibere di Giunta Comunale (ce n’è anche una terza di delibera che però non è oggetto di questa interrogazione). “Le Delibere, dice Iossa, danno un indirizzo politico che merita attenzione e approfondimento”. Il Consigliere di minoranza, esponente della lista civica “Fedele Sindaco” ha rilevato che i termini dell’assegnazione del servizio, di durata inferiore ad un anno, stanno frenando quella che potrebbe essere la capacità e l’opportunità dell’Ente di ridurre, come indicato nelle Delibere, la spesa energetica e la spesa per la gestione degli impianti di illuminazione, riscaldamento e raffreddamento di proprietà Comunale. Le citate Delibere prevedono, infatti, il sistema del finanziamento tramite terzi ( FTT ), finalizzato all’ammodernamento, messa a norma ed utilizzo di sistemi di efficientamento energetico, a fronte di un canone annuo stimato sulla riduzione dei costi attualmente sostenuti per un periodo di 20 anni.

I punti dell’interrogazione sono:
Quali sono le previsioni stimate di risparmio economico a favore dell’Ente con l’assegnazione con sistema di (FFT) finanziamento tramite terzi?; Quali attività sono state svolte fino ad oggi dal Resp LL.PP. per individuare gli Operatori Economici idonei a poter garantire quanto previsto nelle citate delibere?; Sono stati presentati progetti da Operatori Economici che rispondano alle richieste?; Perché si continua ormai da tempo con assegnazioni di breve durata con procedure
negoziate? Perché non viene fatto, invece, un bando pubblico aperto a tutti gli Operatori Economici in modo da avere un maggior numero di offerte e di conseguenza un aumento di competitività tra gli stessi? Ciò al fine di aumentare il vantaggio economico per l’Ente, garantendo anche la massima trasparenza per un appalto così importante.

Nelle Delibere di Giunta si parla anche di una approvazione in Consiglio Comunale per la condivisione dell’indirizzo politico proposto, cosa ancora mai avvenuta. “Con le risposte a questa interrogazione – dice Iossa – avremo degli atti sui quali ragionare e riusciremo ad avere le idee più chiare in previsione di una ipotetica approvazione in Consiglio Comunale”. Una cosa però non torna, perché sono anni che si delibera in materia e sempre allo stesso modo, ma poi si continuano ad avere assegnazioni per brevi periodi, proprio come avvenuto in questo mese di agosto con l’ultima assegnazione per 10 mesi di manutenzione ordinaria?
Forse i tempi non sono ancora maturi?

Comments are closed.

h24Social