“Tenta di uccidere l’ex compagna e l’uomo che tentava di aiutarla”: arrestato

“Tenta di uccidere l’ex compagna e l’uomo che tentava di aiutarla”: arrestato

Un uomo originario della provincia di Reggio Calabria ma residente in provincia di Milano, Michelangelo Porretta, con diversi precedenti, è stato arrestato a Terracina, con l’accusa di aver “tentato di uccidere l’ex compagna” e un altro uomo. Un soggetto classe ’74 “che aveva tentato di aiutarla”, come ricostruito dalla Questura.

Ad agire, gli agenti del Commissariato di polizia all’ombra del Tempio di Giove. I fatti che hanno portato al fermo ieri pomeriggio. Pesante, l’accusa al fermato: duplice tentato omicidio, oltre che stalking e sequestro di persona, la donna, una 29enne, in stato di choc e dimessa dall’ospedale ieri sera con 15 giorni di prognosi. Era stata rapita a Gaeta con una scusa, e sotto la minaccia di un coltello. 

Ricoverato in ospedale per delle “gravi lesioni” il cittadino-eroe che ha provato a salvare la donna, un 56enne milanese pescatore, in zona per turismo. 

Nel curriculum dell’arrestato, circa sette anni di carcere per tentato omicidio. 

LA SCUSA DELLA BAMBINA, LE MINACCE DI MORTE, IL PESCATORE EROE, L’INCIDENTE: QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Comments are closed.

h24Social