Servizio civile: la Comunità Montana Lepini-Ausoni seleziona 20 volontari

Servizio civile: la Comunità Montana Lepini-Ausoni seleziona 20 volontari

Continua l’impegno della XIII Comunità per i giovani: dopo il progetto Giovani Prospettive Lepine, che lo scorso autunno ha visto protagonisti i giovani dei paesi più piccoli dei Lepini nella prima fiera itinerante a tema lavoro, è arrivato ora il momento di cimentarsi con il Servizio civile.

È stato messo on-line da pochi giorni, sul sito istituzionale della XIII Comunità Montana www.13cmlepini.it e sul portale per i giovani www.giovaninformazione.it (altro progetto della XIII Comunità Montana per i giovani), il bando di selezione per 20 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile dal titolo Scopriamo i Lepini, con scadenza il prossimo 28 settembre.

Il progetto avrà una durata di 12 mesi per complessive 1400 ore in un anno ed i volontari verranno divisi tra le sedi nei comuni di Rocca Massima, Bassiano, Priverno, Maenza e Roccasecca dei Volsci.

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio.

Al termine del Servizio al volontario verrà rilasciato dal Dipartimento un attestato di espletamento del servizio civile redatto sulla base dei dati forniti dall’Ente.

La Comunità Montana ha riservato 5 posti (uno per sede di progetto) a giovani che presentano una condizione di svantaggio come: bassa scolarizzazione, disabilità compatibili con le attività progettuali, migranti o coloro che hanno minori opportunità socio-culturali. “In questo modo la XIII Comunità Montana- precisa il Presidente Onorato Nardacci – vuole garantire a tutti i giovani la possibilità di partecipare ad un’esperienza di crescita e di formazione come quella rappresentata dal Servizio Civile”.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;

  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Qualora si intenda partecipare alla selezione usufruendo dei posti riservati ai giovani con minori opportunità, fermo il possesso dei requisiti sopra indicati, occorre appartenere alla categoria specifica indicata dal progetto.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;

  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;

  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

  • aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;

  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

I candidati dovranno presentare la domanda di partecipazione indirizzata direttamente alla XIII Comunità Montana Lepini – Ausoni secondo le seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: 13cmlepini@kelipec.it

  • a mezzo “raccomandata A/R” indirizzata a: XIII Comunità Montana dei Monti Lepini ed Ausoni P.zza L. Tacconi 2 04015 Priverno (LT)

  • consegna a mano, presso la sede della Comunità Montana in P.zza L. Tacconi 2 Priverno (LT), tutti i giorni fino al 28 settembre presso l’apposito sportello informativo dedicato al Servizio Civile.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini stabiliti non saranno prese in considerazione.

I modelli di domanda sono disponibili nella sezione dedicata al Servizio Civile del sito www.13cmlepini.it (sito istituzionale dell’Ente) o sul sito www.giovaninformazione.it, dove è possibile reperire anche maggiori informazioni sul progetto.

Comments are closed.

h24Social