Latina: questa mattina interrogatorio per l’aguzzino del cane Lucky

Latina: questa mattina interrogatorio per l’aguzzino del cane Lucky

Dovrà rispondere dell’accusa di aver ucciso il cane Lucky, così come degli altri reati a suo carico: violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, un 68enne, è stato arrestato dopo mesi di indagini lo scorso 16 agosto per aver barbaramente ucciso l’animale, trovato agonizzante in un cassonetto del quartiere Q4 di Latina, il 21 giugno.

Il Tribunale di Latina

Davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, l’uomo sarà ascoltato dal magistrato per l’interrogatorio di garanzia, sempre che non decida di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Ricordiamo che, dopo le indagini condotte dai carabinieri della Forestale di Latina per il 68enne era scattato il provvedimento restrittivo che parla di “aggressioni patite dalla donna, minacce direttamente portate all’indirizzo della persona offesa e proferire di ingiurie in spregio all’altrui diretto alla libertà ed incolumità personale”.

Comments are closed.

h24Social