Arrestato l’uomo che uccise il cane Lucky. Accusato di violenza anche tra le mura domestiche

Arrestato l’uomo che uccise il cane Lucky. Accusato di violenza anche tra le mura domestiche

E’ stato arrestato in queste ore l’uomo che, dopo mesi di indagine, è accusato di aver barbaramente causato la morte del cane Lucky, trovato agonizzante in un cassonetto del quartiere Q4 di Latina lo scorso 21 giugno. L’animale dopo alcuni giorni di sofferenza, nonostante il tempestivo intervento di associazioni e volontari, purtroppo non ce l’ha fatta.

L’indagine aperta dal pm Miliano ha portato alla luce una storia di violenza anche tra le mura domestiche. L’uomo, un pensionato residente nella periferia di Latina, sarebbe infatti accusato anche di maltrattamenti e violenze nei confronti dei familiari. L’ordinanza di custodia cautelare è stata firmata dal Gip Pierpaolo Bortone.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social