La solidarietà ha il vento in poppa: una barca per i diversamente abili – VIDEO

La solidarietà ha il vento in poppa: una barca per i diversamente abili – VIDEO

Sotto un cielo terso e vele che si lasciavano accarezzare dal vento lunedì 6 agosto ha avuto luogo l’inaugurazione della barca a vela “Alemar”, ormeggiata al posto numero 15 della Banchina Azzurra Darsena del Porto Nuovo di Formia. Il natante, un cabinato di circa 9 metri è stato messo a disposizione, a titolo gratuito, dei ragazzi della Cooperativa Sociale “Nuovo Orizzonte” per la realizzazione di attività marinare grazie anche al contributo di un privato armatore e la solidale collaborazione della Capitaneria di Porto di Formia.

In un clima di commossa partecipazione molti hanno preso la parola per lasciare la loro testimonianza. La prima a far sentire la sua voce con vigore e convinzione è stata la presidente della Cooperativa Sociale “Nuovo Orizzonte”: “E’ stata davvero una grande vittoria essere qui oggi grazie anche al contributo di tutti coloro che si sono impegnati per noi. Un grazie però va a noi stessi che insieme, nonostante le avversità siamo riusciti ad arrivare qui e spero oltre”.

Sull’onda dell’entusiasta partecipazione hanno apportato il loro contributo l’assessore ai Servizi Sociali delegata alla povertà Matilde Aratari e Anna Casilli, delegata alla diversa abilità, evidenziando la ferma volontà da parte dell’amministrazione comunale di essere solerte nel fornire supporto ad iniziative lodevoli del Terzo Settore il cui fine è un’integrazione a tutto tondo nella realtà comune.

Anche il Capitano di fregata Andrea Vaiardi, comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta, ha segnalato quanto sia importante la diffusione della cultura del mare precisando che “la Guardia Costiera ha offerto la sua collaborazione garantendo l’ormeggio del natante nel porto di Formia grazie all’appoggio del comandante della Capitaneria di Porto di Formia, Michele Danza, perché è un’iniziativa tesa a diffondere la cultura del mare. Essendo noi una forza che opera sul mare e sulle spiagge abbiamo ritenuto di contribuire a tale diffusione nei riguardi dei ragazzi dell’associazione che hanno tanto entusiasmo nei confronti del mare e che ne possono apprendere l’aspetto più puro ed ecologico a bordo della barca a vela. A seguito della richiesta presentata, essendoci la disponibilità dato che si tratta di posti di ormeggio riservati al transito, ritenendo meritevole l’iniziativa abbiamo deciso di destinarli in via esclusiva per il periodo estivo alle attività da svolgersi a favore dell’associazione”. I saluti finali sono stati affidati all’amorevole benedizione di don Mariano Salpinone, parroco della Chiesa “Don Bosco” di Formia.

Continuava a soffiare il vento che non fa discriminazioni, tocca tutto e tutti: quei volti diversi per i più, ma nei cui occhi liquidi di felicità si riusciva solo a cogliere la voglia di guardare il mondo attraverso gli occhi di un altro, di centinaia di altri per poi scoprire che ognuno ha lo stesso sguardo unico e non differente, in cui riconoscersi.

A PAGINA 2 – FOTO

A PAGINA 3 – VIDEO

Pagina: 1 2 3

You must be logged in to post a comment Login

h24Social