Atti del Comune e trasparenza, Rifondazione Formia: “Sui lavori pubblici poche polemiche e più fatti”

'Ben altri sono i problemi della nostra città nel settore lavori pubblici, uno fra tutti, la terza arteria di attraversamento del territorio'

Atti del Comune e trasparenza, Rifondazione Formia: “Sui lavori pubblici poche polemiche e più fatti”

Dopo la polemica sollevata dal consigliere di opposizione Pasquale Cardillo Cupo, a cui hanno fatto eco le dichiarazioni di Claudio Marciano, sempre dagli scranni della minoranza consiliare, non ha tardato ad arrivare la replica dell’assessore al settore Lavori Pubblici Pasquale Forte.

Pasquale Cardillo Cupo

Motivo del contendere: la semplice comunicazione che ‘ricordava’ gli orari e le modalità di accesso agli atti del settore Lavori Pubblici del Comune di Formia.

Le accuse rivolte da parte del consigliere Cardillo Cupo parlano di mancata trasparenza amministrativa nonchè dell’illeggittimità del provvedimento, frasi a cui l’assessore Forte ha risposto precisando che gli orari di ricevimento indicati nella nota erano quelli vigenti da tempo (e non sono stati modificati, n.d.r.), ma soprattutto tenendo a precisare che l’art. 43 del TUEL n. 267/2000 disciplina l’accesso agli atti da parte dei consiglieri comunali, cosa ben distinta dall’orario di accesso agli uffici.

Il Comune di Formia

E giusto qualche ora fa Il Circolo “Enzo Simeone”, Partito della Rifondazione Comunista di Formia ha diffuso la nota seguente, sottolineando la sterilità della polemica in corso e ribadendo le priorità dell’amministrazione comunale nel settore dei lavori pubblici, una fra tutte, la viabilità e la costruzione di una terza arteria di attraversamento della città.

 

A PAGINA 2 – “LA NOTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA”

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social